Cerca

Altro che spending review

Camera, salta il tetto agli stipendi dei commessi

Camera, salta il tetto agli stipendi dei commessi

Nessun tagli agli stipendi dei commessi della Camera dei deputati. La commissione giurisdizionale per la tutela dei dipendenti di Montecitorio ha bocciato la parte didelibera del 2014 sui tetti agli stipendi dei dipendenti della Camera che introduceva dei limiti soprattutto per le remunerazione dei dipendenti di livello più basso. Se con l'appello non sarà ribaltata la decisione della Commissione, l'effetto sarà che mentre i funzionari di alto livello a fine carriera avranno uno stipendio lordo annuo pari a 240 mila euro, come prevede appunto la delibera del 2014, un documentarista a fine carriera avrà uno stipendio praticamente simile, pari cioè a 237 mila euro.  La conseguenza è che mentre i funzionati di alto livello non possono aumentare il proprio stipendio con gli anni, i dipendenti semplici potranno farlo. La bocciatura è una tegola per il piano di spending review  che prevedeva un risparmio pari a 60 milioni di euro in 4 anni. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paulocorsetti

    16 Settembre 2015 - 16:04

    che vergogna sentire queste assurde notizie, mi fanno vomitare.

    Report

    Rispondi

  • giuseppina nicchi

    05 Agosto 2015 - 22:10

    e Renzi e il Presidente della Repubblica dormono. Ma per favore insorgiamo. Se è vero, raccogliamo le firme da inviare alla stessa Boldrini e a chi deve approvare quella che sostanzialmente è una ingiustizia delirante. Fermiamola!

    Report

    Rispondi

  • aquilanera.lb

    05 Agosto 2015 - 22:10

    Ladra così si risana l'Italia vero???

    Report

    Rispondi

  • nick2

    05 Agosto 2015 - 13:01

    Forse non avete capito bene. La commissione giurisdizionale (non la Boldrini) ha bocciato la delibera sui tetti agli stipendi dei dipendenti della Camera (voluta dalla Boldrini). L’ufficio di presidenza della Camera (presieduto dalla Boldrini) ha deciso all’unanimità di presentare appello contro la sentenza e di chiederne la sospensione. Poi vi offendete quando vi chiamano bananas!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog