Cerca

Alleanza mai nata

Matteo Salvini e Giorgia Meloni sempre più lontani

Il rapporto (politico) tra Matteo Salvini e Giorgia Meloni ha avuto più o meno la stessa parabola che solitamente hanno i rapporti d'amore. Due si conoscono, si frequentano, si piacciono ma al momento di fare il grande passo lui si tira indietro. Tra Matteo E Giorgia sembra ormai del tutto sfumata la possibilità di un'alleanza in vista della conquista del Sud da parte del leader del Carroccio. Cosa è successo? Nella ricostruzione del quotiano Il Tempo si disegnano più possibilità. La prima è che fondamentalmente Salvini non  ha davvero intenzione di radicarsi al Sud o comunque non lo dimostra concretamente. Dopo lo slancio iniziale, adesso il leader del Carroccio sembra avere a cuore altre tematiche (prima tra tutte l'immigrazione) e il progetto di "usare" Fratelli d'Italia come "ponte" tra il Nord e Sud sembra essere andato in soffitta.

Divisi da una poltrona - Giorgia e Matteo restano due potenziali alleati ma le possibilità che si stringa un patto tra i due (almeno per ora) si allontanano soprattutto perché lui sembra, osserva Il Tempo, più orientato a fare il Grillo del centrodestra piuttosto che a fare il premier. A dividerlo dalla Meloni anche la poltrona di sindaco di Roma dopo lo sfascio di Marino. Mentre il centrodestra sarebbe pronto a sostenere Giorgia, lui (dice sempre Il Tempo) starebbe vagliando la proposta di Alfio Marchini fattagli di Berlusconi nell'ultimo vertice di Arcore. Eppure la Meloni ha fatto molti  passi verso Matteo: ha aderito alla manifestazione di piazza del Popolo a Roma il 28 febbraio, si è fatta vedere spesso accanto a lui. Salvini ha fatto più di un passo indietro lasciando con l'amaro in bocca quanti avevano creduto in una réunion. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gitex

    10 Agosto 2015 - 11:11

    peccato...a me piace la meloni, parla bene ed ha le idee chiare spesso condivise.

    Report

    Rispondi

  • giovanna.brizi

    09 Agosto 2015 - 20:08

    Salvini fa la cosa che ha sempre detto, le cose si fanno con chi ci sta,certamente le cose che rientrano nel programma della lega! Bravo Salvini sempre coerente

    Report

    Rispondi

  • pastello

    09 Agosto 2015 - 19:07

    Alleanza Salvini e Grillo e non ce n'è più per nessuno.

    Report

    Rispondi

  • lucacampanini

    09 Agosto 2015 - 17:05

    Non unirsi sarebbe un grave errore in quanto hanno entrambi quasi le medesime finalità. Ritengo che la lega, nonostante i numeri, sia la parte politica che ci perderebbe di più.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog