Cerca

La rilevazione

Sondaggio Ixé per Agorà: il centrodestra unito vale quanto il centrosinistra

Sondaggio Ixé per Agorà: il centrodestra unito vale quanto il centrosinistra

Il centrodestra vale quanto il centrosinistra. E’ la fotografia delle situazione economica scattata dal sondaggio Ixé per Agorà e ripreso da Il Tempo . Un sondaggio che dimostra come accanto alle ottime performance del Movimento Cinque Stelle (al 22%) il centrodestra e il centrosinistra hanno annullato le distanze rispetto all’ormai storico risultato del Pd di Renzi alle Europee  (era al 41%). Adesso l’area di centrodestra, (la Lega Nord con il 15,7%, Forza Italia  al 10%, seguita da Fratelli d'Italia e Area Popolare) se unita arriverebbe al 33,3% mentre il Pd in costante calo si ferma al 33,6.  Proiettando questo numero a settembre, si deduce che le prospettive per il partito non sono delle migliori considerato che Renzi ripartirà dopo le ferie estive con un programma politicamente molto difficile, sul suo cammino ci sono troppe incognite e troppe mine.  

Il centrodestra perde pezzi - Per questo motivo Berlusconi sta cercando un modo per ricompattare il centrodestra, sta cercando un contenitore per dare forma al centrodestra. Un’operazione che è tutt’altro che semplice considerato che il centrodestra è attraversato dagli stessi smottamenti, dalle divisioni, delle crepe che tengono in ostaggio Renzi dentro il Pd.  Si tratta di un’area che ha moltissime potenzialità,  che potrebbe strappare il governo al centrosinistra e a Renzi (la cui popolarità è in calo continuo). Tutto questo se solo riuscisse a trovare una strada per tenere insieme tante anime che lo compongono, se si trovasse il mondo per reincollare i tanti pezzi che negli ultimi anni si sono perduti,.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pentadattilo

    18 Agosto 2015 - 09:09

    Non riesco a capire come un partito FI del 25% e più si è ridotto al 10%. E probabile che lotte clandestine interne siano state più interessanti dell'ascoltare la gente con i suoi problemi. Ora come ora FI non ha scampo se non sigla un patto di ferro con la Lega, che sarà anche populista, ma raccoglie e diffonde il pensiero dei cittadini sulle varie tematiche.

    Report

    Rispondi

  • francesoconforti

    09 Agosto 2015 - 18:06

    che perda il centrosinistra è'unica alternativa!!!! Rispondere alla domada ci si prende solo del pirla:

    Report

    Rispondi

  • gescon

    09 Agosto 2015 - 16:04

    Per governare occorre essere seri preparati ed onesti. Avanti un altro ......... !!

    Report

    Rispondi

  • gescon

    09 Agosto 2015 - 16:04

    Per governare occorre essere seri preparati ed onesti. Avanti un altro ......... !!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog