Cerca

Diabolico

Riforma del Senato, Roberto Calderoli: "Ho un programmino per generare emendamenti. Renzi, ti salvi solo così..."

Riforma del Senato, Roberto Calderoli: "Ho un programmino per generare emendamenti. Renzi, ti salvi solo così..."

"Mi sono attrezzato. Ho un programmino informatico che da un testo base è capace di ricavare decine di migliaia di varianti. Si cambia una parola, un articolo, un numero, e il giochino è fatto". Il senatore della Lega Nord Roberto Calderoli racconta, in un colloquio sul Corriere della Sera, di avere in tasca 6 milioni di emendamenti pronti a materializzarsi con un clic a settembre, oltre ai 500mila già depositati. L'ex ministro della Semplificazione è pronto a bloccare la riforma del Senato che tra meno di un mese approderà in Commissione. "Con Berlusconi ho parlato - spiega Calderoli -. Dice che non ha intenzione di ristabilire un rapporto con Renzi, ma qualche timore ce l'ho. Si sussurra che sarebbe disposto a votare la riforma del Senato in cambio di una modifica dell'Italicum per tornare al premio di maggioranza alla coalizione e non alla lista più votata. Spero non sia vero perché così sancirebbe l'eutanasia di Forza Italia".

"Renzi disponibile, Boschi..." - "Renzi deve essere realista - continua Calderoli -. Se accetta il ritorno al Senato elettivo, magari attraverso il cosiddetto listino, può ottenere il risultato storico di una riforma votata dall'80% del Parlamento. Ho parlato anche con lui e mi ha confidato che su questo fronte è disponibile mentre non accetta alcuna modifica all'Italicum. Il ministro Boschi è più rigida, ma qui si tratta di trovare una via d'uscita che consenta di reintrodurre l'elettività senza che questo appaia una vittoria della minoranza Pd". Un traguardo che il senatore considera raggiungibile. "Se la richiesta di modifica viene da un ampio schieramento sarebbe un segno di apertura e di lungimiranza accettarla. I vecchi democristiani erano maestri in questo - conclude Calderoli -, Renzi smetta di fare proclami e dimostri di saper essere concreto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jborroni

    23 Settembre 2015 - 16:04

    lo hanno licenziato dal Peck a Milano perche' non sapeva tagliare il salame ma sempre qualche dito...e noi, grazie alla Lega, ce lo troviamo nelle istituzioni...... Il problema non e' avere tipi come Caldiroli o altri simili furmagiat in circolazione, ma e' chi li manda su e si fa rappresentare da ste scamorze

    Report

    Rispondi

  • kufu

    23 Settembre 2015 - 11:11

    Quindi dopo aver procurato danni con il Porcellum, continuerà a giocare a nostre spese

    Report

    Rispondi

  • kufu

    23 Settembre 2015 - 11:11

    Quindi dopo aver procurato danni con il Porcellum, continuerà a giocare a nostre spese

    Report

    Rispondi

  • allianz

    11 Agosto 2015 - 11:11

    No serve a nulla.Applicheranno la ghigliottina e metteranno la fiducia...Che senza ombra di dubbio la otterranno.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog