Cerca

Colloquio tra presidente ed ex

Giorgio Napolitano al Quirinale da Sergio Mattarella

1 Settembre 2015

20
Giorgio Napolitano al Quirinale da Sergio Mattarella

Giorgio Napolitano torna al Colle. Solo per un pomeriggio, ma non uno qualunque: la trattativa sulle riforme costituzionali è nel momento più difficile. Manca una settimana alla ripresa dei lavori del Senato e la quadra non c' è, nonostante le dichiarazioni ottimiste e spavalde di Matteo Renzi, che sostiene di avere i numeri. E allora, il "Presidente emerito" come viene definito nel comunicato ufficiale del Quirinale va a incontrare il suo successore, Sergio Mattarella. L' incontro era stato deciso a metà luglio, prima della partenza di Napolitano per la montagna. I due hanno parlato per più di un' ora. Al centro del discorso? I temi più cari a Napolitano, quelli su cui è intervenuto negli ultimi mesi. Primo tra tutti, dunque, le riforme costituzionali. Non è un segreto che l' ex Presidente aveva subordinato la sua rielezione, nel 2013, alla loro realizzazione, non è un segreto che ha fatto tutto il possibile per aiutare il premier in questo percorso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lanterna777

    23 Marzo 2018 - 07:07

    Perché questo Signore, che ha contribuito da protagonista alla tragica situazione italiana attuale, non va a casa a riposare? Cos'altro vuole ottenere?

    Report

    Rispondi

  • caterinaroma

    26 Novembre 2015 - 21:09

    Napolitano è comunista e non mi sembra un valido motivo per attaccarlo. Il problema non è Napolitano ma Renzi che imita Berlusconi e copia frasi del Presidente Mattarella. Patetico. Mi sento davvero triste, ma no per noi, per il nostro Capo dello Stato perché è circondato da feccia. Che Dio salvi Mattarella. E se gli va spero ci grazi pure a noi.

    Report

    Rispondi

  • glalicicco

    02 Settembre 2015 - 21:09

    Ma il padre eterno non ci pensa mai?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media