Cerca

Spese pazze

Laura Boldrini, volo a New York in business. Piero Grasso invece va in economy

Laura Boldrini, volo a New York in business. Piero Grasso invece va in economy

Laura Boldrini e Pietro Grasso. Una in prima classe, l'altro in seconda. La presidente della Camera e quello del Senato italiani, entrambi invitati alla quarta Conferenza mondiale dei presidenti di Parlamento, in programma da lunedì scorso a New York, come racconta Il Giornale, hanno due stili di vita diversi. Per andare all'appuntamento diplomatico in Usa, Grasso ha scelto un aereo di linea, classe economica per tutti quelli del suo staff: portavoce e un paio d'accompagnatori. Decisamente più lussuosa la scelta della Boldrini: lei ha volato in business, con partenza il 28 agosto, nonostante il programma ufficiale della manifestazione prevedesse un suo impegno in qualità di presidente coordinatore dei lavori solo nella plenaria di lunedì pomeriggio.
Per giustificare il largo anticipo con cui è partita, la Boldrini ha diramato un comunicato: "La presidente della Camera sarà a New York da domani a mercoledì per partecipare a due importanti appuntamenti istituzionali delle Nazioni unite...".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rawing

    02 Settembre 2015 - 20:08

    Il dolcetto in bocca al maiale

    Report

    Rispondi

  • silvano45

    02 Settembre 2015 - 18:06

    La badessa comunista e' sempre nel lusso e tra il lusso ma invita noi accaglienza dei suoi protetti in businness in america chissa cosa va a fare? Anzi sappimo vacanze istituzionali. Lo strano chd nessuno di questi inguardabili e vomitevoli politici si sia recato ai funerali ddi due coniugi massacrati da un protetti ma si sa questevittime sono italiane!

    Report

    Rispondi

  • Professionista

    Professionista

    02 Settembre 2015 - 18:06

    Manco Dracula te se pia. Fai paura.

    Report

    Rispondi

  • gescon

    02 Settembre 2015 - 18:06

    C o m u n i s t a. per giunta vanesia ed arrogante. Chi troppo in alto sale, accade sovente, che si schianti precipitevolissimevolmente.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog