Cerca

Letterina

Immigrazione, l'Ufficio anti-discriminazioni di Palazzo Chigi richiama Giorgia Meloni: "Modera i toni"

Immigrazione, l'Ufficio anti-discriminazioni di Palazzo Chigi richiama Giorgia Meloni:

Bavaglio di Stato a Giorgia Meloni. La sua colpa? Dire no alla "immigrazione selvaggia" e aver suggerito di accogliere solo migranti da "paesi non violenti", lontani dall'integralismo islamico. L'Ufficio nazionale anti-discriminazione razziale, nato nel luglio del 2003 e costola della presidenza del Consiglio dei ministri, ha inviato alla leader di Fratelli d'Italia una lettera di richiamo, pubblicata dal Giornale. "Esaminando con attenzione il contenuto delle affermazioni attribuite a lei, quest' Ufficio (...) ritiene che una comunicazione basata su generalizzazioni e stereotipi non favorisca un sollecito ed adeguato processo di integrazione e coesione sociale". "Si coglie l'occasione per chiedere - si legge - di voler considerare per il futuro l'opportunità di trasmettere alla collettività messaggi di diverso tenore". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    21 Ottobre 2015 - 23:11

    gentaglia al potere... buono il vostro Berlusconi, condannato due volte (una volta graziato), libero di imbrogliare ovunque... ma mi faccia il piacere-diceva Totò.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    21 Ottobre 2015 - 23:11

    Un parlamentare (o una...) è espressione del popolo. In Parlamento , organo costituzionale non si può andare contro la Costituzione e fare opera di proselitismo di razzismo di buona memoria fascista si cui la Meloni è innamorata.Ha ricevuto una lettera che la richiama all'ordine per la dignità del Parlamento : le avrei dato uanm sospensione.Libertà di parola ma indegnità di parola sono cose diver

    Report

    Rispondi

  • presenzo41

    04 Settembre 2015 - 00:12

    Se ancora non siamo in una dittatura vera e propria poco ci manca !!!!!.......Grazie anche al sig. Napolitano , erede del pensiero dittatoriale dell'URSS del secolo scorso , che peraltro gli stessi russi hanno da tempo ripudiato , che ha saputo infinocchiare perbene tutti gli italiani . Hanno già cominciato a tentare di mettere la museruola ad un parlamentare.....La Costituzione sotto i piedi????

    Report

    Rispondi

  • Peoxxx

    03 Settembre 2015 - 14:02

    Ci vuole una insurrezione del popolo Italiano onesto, stanco di essere preso per i fondelli, vessato,imbavagliato e anche ucciso da questa gentaglia che è al potere senza averne NESSUN DIRITTO e che sta portando l'Italia alla guerra civile, grazie alla loro incompetenza, inerzia e corruzione!! Vi lamentavate di Berlusconi per il bunga bunga? Eccovi serviti su un piatto d'argento gli uomini di fang

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog