Cerca

Lo scontro

Matteo in visita al Cara di Mineo: "Questo è solo un business"

Matteo in visita al Cara di Mineo:

"Il Cara è solo un business per qualcuno, merce di scambio elettorale. Detto in parole povere qualcuno ci guadagna i soldi e i voti". Lo ha detto Matteo Salvini al termine della sua visita al Cara di Mineo, il centro di accoglienza per richiedenti asilo in provincia di Catania, che ha definito uno spreco, chiedendone la chiusura. "Ad oggi - ha aggiunto - sono presenti 3042 ospiti, di cui 2900 uomini. Sulle nazionalità lascio a voi giudicare. Tra Eritrea, Libia e Siria ce ne sono due. Solo due delle nazionalità di cui parla
l’Europa, per cui l’Europa prevede il diritto d’asilo immediato. Il problema di queste e di altre strutture è delle politiche
migratorie". Si tratta di "velocizzare le procedure di identificazione dei veri profughi, espellendo tutti quelli che profughi non sono. E di bloccare gli sbarchi. Oggi ne stanno sbarcando altre centinaia in Sicilia e Calabria". E poi: "Siamo uomini, siamo donne dobbiamo accogliere veramente chi scappa dalla guerra, ma non possiamo svuotare l’Asia e l’Africa pensando di accogliere in Italia e in Europa per fare il business di chi ci guadagna e ci specula. A chi scappa dalla fame e dalla povertà, lì si aiuta a crescere lì, si dà la canna da pesca non il pesce. Spendendo lì i tre miliardi di euro che stiamo sbattendo via qua, disseminando negli alberghi di mezza Italia quelli che non scappano da nessuna guerra".

La replica di Alfano -  "Ancora i siciliani aspettano le scuse della Lega per aver impiantato in Sicilia il centro di Mineo: Matteo Salvini si scusi con i siciliani per averlo impiantato. Oppure ha un’altra possibilità: se ci fornisce l’elenco dei comuni che li
accolgono, noi leviamo i migranti da Mineo e li mettiamo dove dice lui".  Così il ministro dell’Interno Angelino Alfano durante una conferenza a Montecitorio insieme a Maurizio Lupi e Renato Schifani, dopo un incontro che i tre hanno avuto con il premier Matteo Renzi, rispondendo a una domanda sulle critiche del leader della Lega nord sulla gestione da parte del governo del problema immigrazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francori2012

    06 Settembre 2015 - 18:06

    Alfaninetto che non sei altro. Se Lupi e quell'essere inutile di Schifani ti hanno dato ragione,sono da "Buttare" anche Loro. Tempo fa,quando si parlava di Lupi come sindaco di Milano,la cosa mi "Sfagiolava". Poi,sentendolo in T.V.,mi sono accorto che era diventato Arrogante. Ce ne sono già troppi di elementi del genere. Riduciamoli. Francori2012

    Report

    Rispondi

  • fiorgio

    05 Settembre 2015 - 17:05

    E voi date retta ad Alfano e la chiesa, ma in realtà ha ragione Salvini lo dicono i sondaggi, Lega oltre il 20% e il tandem Casini Alfano al 2,5% mi spiace dirlo ma se non capite, ci meritiamo questa italietta del curucucù.

    Report

    Rispondi

  • scristo

    05 Settembre 2015 - 12:12

    Salvatore 5 \9 15: loro si azzuffano tanto non sono loro che pagano perché i loro stipendi sono una manna continua e i cittadini sono stanchi di sentire certe str... Non hanno capito che la gente e stanca, se loro giranosoli a piedi per la città lo sentono il mormorio della gente e se ne fanno una ragione chi potrebbe vincere per le prossime elez!ogni.

    Report

    Rispondi

  • c.camola

    05 Settembre 2015 - 10:10

    Credo che il subentro di un'amministrazione sciolga da ogni competenza la ex amministrazione e dia pieno potere a quella nuova.Mi sa che il Dot. Alfano queste cose non le sappia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog