Cerca

Il retroscena

La voce: "Anna Ascani al ministero dell'Istruzione al posto di Stefania Giannini"

La voce:

Ha ventotto anni, è bella, è vivace. Viene da Città di Castello ed è  sicuramente la stella più brillante del Pd, in questo momento. In televisione è già un volto noto ed è stata indicata dallo stesso premier come volto televisivo del partito. Non solo. Anna Ascani, lettiana di ferro, sogna di diventare ministro. E il suo sogno "rischia" di diventare realtà. Di certo la sua ambizione non è fondata su niente considerato che Anna è stata scelta da Renzi per andare a trattare con i prof furibondi per la riforma della "buona scuola".  Lei stessa è una prof, e quando si è abilitata, ha scatenato un mare di polemiche e attirato molte malelingue che l'accusavano di essere stata favorita. Lei si è difesa sui social ed è andata avanti per la sua strada. Molti nel partito parlano di lei come di una nuova Boschi (dalemiana della prima ora), per la sintonia politica con il premier. Vedremo se davvero riuscirà a conquistare  lo scranno per lei più naturale, quello dell'Istruzione che ora è del ministro Stefania Giannini. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • saritaboni

    20 Gennaio 2016 - 14:02

    Se mai fosse la fiola dal povar sciugaman ( dialetto bolognese) arrivata li'' per meritocrazia allora ci scappelliamo tutti. Ma se e' una figlia di papa' o la nipotina dello zio o del nonno importante allora e'come le altre.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    26 Settembre 2015 - 10:10

    Carfagna, Meloni, Gelmini (sì, lei, quella del buco nel Gran Sasso). Riuscite a ricordare qualcun altra di CDX che abbia lasciato un pur lievissimo ricordo del suo operato? Poveri, inutili, patetici maldestri: rosicate, rosicate pure

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    09 Settembre 2015 - 09:09

    Be', la faccia della furbetta che la sa lunga ce l'ha, e l'armata Brancaleone è a corto di sergentini...Mai dire mai. Comunque, ad ogni buon conto, io la carriera scolastica l'ho conclusa da un bel po'. Giannini, Faraone, Ascani per me pari sono. Il nulla.

    Report

    Rispondi

  • encol

    09 Settembre 2015 - 08:08

    Questa volta cambiare nome è un DOVERE. il prossimo sarà il - PF -

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog