Cerca

Lo scenario

Senato, 15 senatori Ncd sarebbero pronti a votare contro Renzi

Senato, 15 senatori Ncd sarebbero pronti a votare contro Renzi

Si ricomincia dopo la pausa estiva con un tema caldissimo, anzi il tema: la riforma del Senato.  "Non si può cambiare l'articolo due perché si dovrebbe ripartire daccapo. E poi, se è una Camera delle autonomie, siano le autonomie a decidere", ha ribadito ieri Matteo Renzi all'assembela dei senatori democratici a Palazzo Madama.  Ma il premier non deve solo fare i conti con la minoranza interna, in realtà anche dentro Ncd c'è molta maretta. In soldoni, come spiega Il Giornale, molti senatori di Alfano (una quindicina) sarebbero pronti a non votare le riforme del governo perché temono di perdere lo scranno in un'eventuale futura allenza con i dem. Insomma per Renzi si materializza lo spettro dei franchi tiratori il cui numero potrebbe aumentare se la legge elettorale resta così com'è. L'insofferenza all'interno del partito di Alfano è molto alta, soprattutto per l'incertezza sul futuro e così il partito è sempre più nel caos. 

Nemici-amici - Schifani in questo giorni è uscito allo scoperto. «Il nuovo centrodestra si chiama così per contribuire alla ricomposizione del centrodestra. Prendo atto che in questi mesi è avvenuta un' evoluzione interna al partito che ho fondato. Sono però dell' idea che occorrerà un momento straordinario per decidere se è stato cambiato e si deve cambiare l' oggetto sociale. La mia convinzione è che non dovrebbe essere un confronto interno, ma piuttosto che occorrerebbe un momento più ampio di dibattito, perché si tratterebbe eventualmente di modificare quella che è la missione per la quale siamo nati". Chiede quindi un'assemblea costituente.  Una grana in più per Renzi che, oltre a guardarsi dalla minoranza del suo partito, adesso deve diffidare anche dei suoi alleati. I quali, sono pronti a staccargli anche la spina, pur di non approvare una riforma che rischia di far saltare le loro poltrone. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ernesto1943

    10 Settembre 2015 - 13:01

    se pensate che sti quattro raccattapalle fanno cadere il governo stiamo freschi.

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    10 Settembre 2015 - 09:09

    E poi dove vanno? Il treno in direzione "Baggina" e' pronto sul primo binario.

    Report

    Rispondi

  • routier

    10 Settembre 2015 - 08:08

    Far cadere il governo significherebbe rinunciare a benefit e laute prebende. Che lo facciano ci credo poco.

    Report

    Rispondi

  • marco53

    09 Settembre 2015 - 22:10

    Nessun NCD voterà mai contro questo Governo. Sanno benissimo che alle prossime elezioni sparirebbero...a meno che non completino il salto della quaglia, finendo nel PD. Che bella metamorfosi! da Berlusconi a Renzie!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog