Cerca

Fermare... la Lega

Lombardia, anche Giannino apre al Pd Ambrosoli: sgambetto a Maroni e Pdl

Lombardia, anche Giannino apre al Pd Ambrosoli: sgambetto a Maroni e Pdl

di Fabio Rubini

Fino a pochi mesi fa i due flirtavano quasi come fidanzatini, con Giannino pronto a mettere la firma sulla politica economica della nuova Lega 2.0 di Bobo Maroni. Poi il connubio del giornalista economico con il leader del Carroccio si è rotto. Fino a ieri però ognuno era sembrato andare per la propria strada, poi anche Giannino, intervenendo a un appuntamento elettorale, ha fatto outing ammettendo che «tra Maroni e Ambrosoli preferisco il secondo», tanto che «se dovesse vincere siamo pronti a sostenerlo sui singoli provvedimenti». Così anche il giornalista economico è andato ad ingrossare la già nutrita fila del “patto anti-Maroni” che sostiene il candidato finto-civico del centrosinistra. Certo Giannino si dice contrario al voto disgiunto e spiega che aiuterà Ambrosoli solo dopo le elezioni, ma per l’elettorato di un partito che ha più probabilità di vincere Sanremo che le regionali, è quasi un invito a votare centrosinistra. 


Leggi l'articolo integrale di Fabio Rubini
su Libero in edicola oggi, mercoledì 13 febbraio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Frenki

    13 Febbraio 2013 - 22:10

    Qualsiasi voto purchè Berlusconi se ne vada a casa. Vogliamo un centro destra pulito, senza pluricondannati.

    Report

    Rispondi

  • encol

    13 Febbraio 2013 - 10:10

    Concordo con colombinitullo e aggiungo: perchè perdere tanto tempo, creare un partito, per buttare ogni cosa alle ortiche. Significa che tutto ciò che ha detto e scritto erano solo BALLE, in realtà le sue idee sono quelle del Bersanov.

    Report

    Rispondi

  • maxgarbo

    13 Febbraio 2013 - 10:10

    lo facevo più dritto

    Report

    Rispondi

  • soleados

    13 Febbraio 2013 - 10:10

    l pdl in lombardia fa accordo con la lega.Ok. Ma perche' gli altri partiti non possono fare gli accordi che vogliono?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog