Cerca

Forza Italia

Brunetta: "Fuoriusciti Ncd? Pronti ad accoglierli. Sulle riforme Renzi non ha i numeri"

Brunetta:

"Siamo pronti ad accogliere i fuoriusciti da Ncd". Queste le parole di Renato Brunetta, capogruppo alla Camera di FI, durante una conferenza stampa. "Noi siamo un grande partito - ha continuato Brunetta -  Ci sono state scissioni per i motivi più disparati. Ma uniti si vince, noi apriamo le braccia a tutti quelli che vogliono far vincere il centro destra sotto la guida di Berlusconi".

Le riforme - Brunetta ha poi ammonito il premier Renzi sulle riforme. Secondo il capogruppo azzurro, il governo a Palazzo Madama non avrebbe i numeri per far passare la riforma del Senato. "Il patto del Nazareno serviva proprio a garantire i voti mancanti alla maggioranza in Senato. Finto il patto del Nazareno il re è nudo, Renzi non ha i numeri per fare approvare la riforma costituzionale. Non è che con la compravendita di qualche senatore di questo o di quel gruppo si possa approvare una riforma costituzionale di tale portata. Soprattutto se connessa alla parallela riforma della legge elettorale che noi chiediamo venga cambiata" ha detto Brunetta, che ha posto due condizioni sull'Italicum: .l premio di maggioranza alla coalizione e non alla lista e l'elezione diretta dei senatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    15 Settembre 2015 - 15:03

    Qundo la merda sale il gradino fa puzza e danni....E allora portatevela n camera da letto.Ma andate a cavar patate nel campo...Brunottolo per primo.Poi vi lamentate che non vi vota più nessuno.

    Report

    Rispondi

  • ottina

    15 Settembre 2015 - 13:01

    Lo sanno tutti che uniti s vince, ma non con dei cafoni caro Brunetta, perciò raussssss!!!!

    Report

    Rispondi

  • vival

    15 Settembre 2015 - 09:09

    "Siamo pronti ad accogliere i fuoriusciti da Ncd": della serie "quando l'acqua tocca il culo, si impara a nuotare"

    Report

    Rispondi

  • chimangio

    14 Settembre 2015 - 20:08

    Ma Brunetta! Sempre le stesse cose! Il premio al partito va bene; imparate ad essere più grandi, basta con i partitini. Ci vuole il vincolo di mandato e l'elezione diretta dei senatori in numero massimo di 100. E, comunque, sarebbe stato meglio abolire la camera (630 deputati) piuttosto che il senato, 315 senatori. Tanto non servono né l'uno né l'altro come dimostrerà il voto sulle riforme.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog