Cerca

Alleati del governo

I verdiniani: "Votiamo il ddl Boschi e alle elezioni vogliamo l'alleanza con Renzi"

I verdiniani:

Il gruppo di Verdini al Senato (Alleanza Liberalpopolare Autonomie) getta definitivamente la maschera sulla sua posizione rispetto alle riforme e al governo Renzi. Lo fa per bocca del senatore Vincenzo D'Anna, intervistato dal sito affaritaliani.it. "Certo che Ala voterà a favore del ddl Boschi sulla riforma del Senato" spiega. "Ala nasce per dare sostegno alle riforme di stampo liberale e visto che renzi le vuole fare noi gli diamo una mano". Aggiunge anche di non credere che il governo cadrà per mancanza di numeri a sostegno della riforma: "Non avrebbe senso portare il Paese alle urne. Se lo facessimo in questo momento, faremmo soltanto un favore a Grillo e all'antipolitica".

Insomma, l'intesa col Pd è forte, ma D'Anna esclude che alle prossime elezioni i verdiniani si presentino col Pd: "Ci struttureremo come un movimento sul territorio. Probabilmente daremo luogo a una lista civica nazionale insieme a chi ci starà, ovviamente collegata come leadership di governo a Matteo Renzi. Questo però presuppone una modifica dell'Italicum: il premio di maggioranza dovrà andare alla coalizione e non al partito". L'alleanza col partito di renzi sarebbe però possibile se questo espellesse la sua componente di sinistra: "Per la verità cerchiamo l'alleanza con Matteo Renzi. Ma il Pd, in questo momento, per noi è indigesto perchè contiene una frangia di ex vetero e post comunisti, ex vetero e post catto-comunisti come la Bindi, D'Alema, Bersani, Fassino e tanti altri che un giorno sì e uno no parlano di patrimoniale e di tasse senza capire che l'economia si rilancia con una politica di stampo liberale non socialista".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • SCARPARO2817

    17 Settembre 2015 - 14:02

    Il gruppo di Verdini getta la maschera. Ancora un'ala della destra vola verso sinistra, ma non per dare sostegno al Governo per le riforme, ma per pura sete di poltrone e di potere personali.

    Report

    Rispondi

  • drazen

    17 Settembre 2015 - 10:10

    Disgustoso, Verdini.

    Report

    Rispondi

  • agosman

    17 Settembre 2015 - 08:08

    Non sempre le cose stanno come appaiono. La manovra di Verdini puzza e la Lega sbaglia a stare dietro a Berlusconi. Lo molli subito e ci guadagnerà. Alle prossime elezioni non ci sono speranze di vittoria: la Lega guadagnerà voti e FI né perderà ancora. E' il M5S che può farcela e Salvini dovrebbe farsi furbo. Vedrete che FI in caso di ballottaggio PD-M5S appoggerà il PD alla faccia di Salvini.

    Report

    Rispondi

  • wall

    16 Settembre 2015 - 13:01

    Una stampella di questi tipo piena di tarli!!! almeno affosserà alle prossime votazioni in quanto è un gruppo del nulla insieme all'altro chiamato ncd <Naufragio <Calamitoso<Dannoso che impoveriscono l'Italia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog