Cerca

La compagna

Cgil, lo stipendio di Susanna Camusso: 3.850 euro netti al mese

La risposta alla domanda delle domande: quanto guadagna Susanna Camusso?

La Cgil ha reso noti gli stipendi dei suoi dirigenti, dopo mesi - anzi, anni - in cui al sindacato veniva chiesta trasparenza. Va da sé, l'occhio è caduto subito sulla busta paga del segretario generale, Susanna Camusso. Cifre importanti: intasca 3.850 euro netti al mese, mentre i segretari nazionali guadagnano poco meno di 2.800. Le retribuzioni sono ferme dal 2008. L' annuncio è arrivato all'interno della Conferenza di organizzazione del sindacato dal titolo Contrattare per includere, partecipare per contare. A dare le cifre è stato il segretario confederale Nino Baseotto, che ha snocciolato le cifre di cui vi abbiamo dato conto: "Il segretario generale Cgil guadagna 3.850 euro netti al mese mentre i segretari nazionali poco meno di 2.800 euro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • augusto.mursia

    09 Febbraio 2016 - 11:11

    bandiera rossa trionferà, ecc

    Report

    Rispondi

  • ivmanara

    09 Febbraio 2016 - 11:11

    ci manca solo che si rivalutino i loro compensi ,alla faccia dei lavoratori e pensionati che sono fermi al palo da anni.

    Report

    Rispondi

  • Ndpugliese

    29 Settembre 2015 - 22:10

    Ma voi credete che la Camusso guadagni solo questo importo?? Al netto si intende ovviamente!! Ma no! Percepisce un'indennità di funzione di 1500 euro, un'indennità di trasferimento di 1200 euro , ha un appartamento pagato totalmente dalla Cgil, macchina e autista idem, come pure rimborsi di ogni genere a vista.....fate dunque un po' voi i conti! Quando cessera' di fare il segretario, avrà a disposizione in forma gratuita un appartamento e 500mila euro sul conto di una fondazione che si occupa di sesso degli angeli da gestire in prima persona. Bingo !!!!!! Ha vinto la lotteria !

    Report

    Rispondi

    • jborroni

      09 Febbraio 2016 - 14:02

      la camusso e' una dei tanti. Nella pubblica amministrazione i privilegi assurdi pagati dai fessi contribuenti italiani non si contano. Guardate gli stipendi di quei fancazzo che stanno alla camera, senato e quirinale (quelli che sono vestiti Armani sono li' ad aprire/chiudere le porte agli scilipoti, mussolini, razzi etc...GLI ASSISTENTI PARLAMENTARI.. roba da ridere) e sia chiaro tutti de ROMA

      Report

      Rispondi

  • farfallabianca

    29 Settembre 2015 - 17:05

    E' una cosa vergognosa...................succede solo in Italia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog