Cerca

Invasione

Ius soli, asse Pd-Ncd: così regalano la cittadinanza agli immigrati

Ius soli alla camera

Khalid Chaouki, deputato Pd di origini marocchine, esulta su Twitter. Scrive che il Partito democratico e il Ncd in commissione Affari Esteri hanno raggiunto un accordo su due emendamenti, presentati da Scelta civica e il partito di Alfano, per sbloccare lo ius soli alla Camera. "Si tratta di una riforma importante per il futuro dell’Italia che andava condivisa con il numero più ampio possibile di forze politiche", dice Chaouki. In base all'emendamento degli alfaniani, diventerà italiano il figlio nato in Italia da un immigrato che è in possesso di un permesso di soggiorno di lungo periodo e, su richiesta di Scelta civica, il minore di 12 anni che arriva in Italia purchè abbia concluso almeno cinque anni di scuola nel nostro territorio. Il Partito democratico ha dunque fatto un passo indietro sul periodo del permesso di soggiorno, mentre il Ncd ha ceduto sul numero dei genitori: da due o uno soltanto in regola.

Immediate le reazioni politiche. Cristian Invernizzi della Lega ha annunciato che farà ostruzionismo. Definisce l'accordo un "cavallo di troia per spalancare le porte a un numero potenzialmente infinito di immigrati". Sul fronte opposto,  Celeste Costantino (deputato di Sel) attacca il Pd, che secondo lui si "accontenta del risultato minimo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mapagolio

    12 Dicembre 2015 - 09:09

    Cittadini italiani ricordatevi di chi ha spalancato le porte per avere voti rovinando definitivamente un paese,dovremo istituire la corte marziale per danni all' umanita'.ma questo e' diventato ormai il paese dei buonisti ciechi ,colpevoli dei danni al nostro paese.Ma come sempre a tempo debito diranno che loro non sono colpevoli.E' la storia italiana che si ripete.

    Report

    Rispondi

  • ezechiele9991

    18 Ottobre 2015 - 17:05

    E' IL MODO PER CONSOLIDARE LA CRICCA PD RENDENDO I PROFUGHI ELETTORI, E' UNA PROMESSA DI VOTO DI SCAMBIO

    Report

    Rispondi

  • Ben Frank

    Ben Frank

    24 Settembre 2015 - 16:04

    ...e dopo questa legge kriminale, con centinaia di migliaia di nuove "risorse" elettorali, i cattokomunisti decideranno che gli "italiani " (vecchi e nuovi) potranno votare di nuovo!

    Report

    Rispondi

  • lorenvet

    24 Settembre 2015 - 15:03

    Pazzo criminale chi approva questa legge.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog