Cerca

Alla carica

Roberto Maroni apre a Matteo Salvini: "Centrodestra unito con ticket Salvini-Meloni"

Roberto Maroni apre a Matteo Salvini:

Le prossime elezioni amministrative potrebbero essere un appauntamrnto "centrale", una svolta buona ma stavolta per il centrodestra. O almeno ci spera un po' il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, intervistato dal direttore del Giornale, Alessandro Sallusti, ad Atreju, la festa a Roma di Fratelli d'Italia. Lo snodo cruciale per Maroni può essere il comune di Milano, per il quale il centrodestra non ha ancora individuato un candidato, mentre il centrosinistra ha almeno fissato come sceglierlo, cioè con le primarie. E l'ex ministro non esclude a priori l'uso della consultazione degli elettori per la scelta del candidato: "Anche se a Berlusconi non piacciono". E Milano potrebbe diventare nuovo laboratorio politico, con l'alleanza tra Lega e Forza Italia alla quale si dovrebbe aggiungere anche Ncd: "Non abbiamo alternative a stare tutti insieme" deve ammettere Maroni.

L'obiettivo - Vincere Milano per riconquistare Roma, inteso non come Campidoglio, ma Palazzo Chigi. La meta definitiva per Maroni è quella e: "se la Lega continuerà a essere il partito di maggioranza relativa" a denti stretti concede che anche Matteo Salvini potrebbe fare il candidato premier: "ma in quel caso perché non pensare a un ticket con Giorgia Meloni". La partita è ancora tutta da giocare sulla leadership, visto che ancora ieri Silvio Berlusconi rispondeva senza mezzi termini alla fuga in avanti di Salvini: "Non vedo altro leader al di fuori di me". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MIMABEL

    26 Settembre 2015 - 17:05

    Gianluigi Rusconi siete rimasti in due a credere nelle favole lei ed il grandissimo Sallusti. Eh già solo l anagrafe non gioca in suo favore ....quello che ha combinato no !

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    26 Settembre 2015 - 14:02

    Molto bene Maroni giuste affermazioni. Il leader del Centrodestra è certamente Salvini e Forza Italia deve farsene una ragione.

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    26 Settembre 2015 - 13:01

    Rocky balbo vattene a scrivere sul unità lo sai che l hanno riaperto la trovi tutti i tuoi kompagni rossi per poterti divertire ahahah

    Report

    Rispondi

  • gigi0000

    26 Settembre 2015 - 13:01

    Un altro pirla che, senza Berlusca, sarebbe rimasto quella mezza calzetta che è sempre stato. Non mi spreco a rispondere a commenti altrettanto pirla che danno per spacciato, ancora una volta, il Cav. Solo l'anagrafe, o il caso, non giocano a suo favore. Memoria corta ha chi non ricorda che nel 2013 era valutato all'11% ed ha raggiunto il 21,56% ed il 29,13% in coalizione

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog