Cerca

La rivelazione

Sechi su Twitter: "Il Pdl mi aveva offerto la presidenza della Regione Lazio"

Sul social network lo accusano di poca coerenza e l'ex direttore del Tempo, candidato al Senato per Monti, sbotta: doveva esserci lui al posto di Storace, ma ha rifiutato

6
Sechi su Twitter: "Il Pdl mi aveva offerto la presidenza della Regione Lazio"

Colpo di scena: Mario Sechi è stato a un passo dal "fregare" Francesco Storace. A rivelaro è stato lo stesso ex direttore del Tempo nonchè vicedirettore di Libero, da un paio di mesi responsabile della comunicazione per Mario Monti e candidato al Senato per il Centrino. Con un pizzico di vanagloria, il combattivo Mario dibatte su Twitter con alcuni suoi follower. Critica la partecipazione di Giulio Tremonti da Santoro ("surreale") e @giulioguazzugli ribatte: "tutto vero ma ricordo suoi articoli a favore di gente che ora critica! Un po' di coerenza poteva candidarsi nel Pdl". Secca, e rivelatrice, la risposta di Sechi: "ho rifiutato la candidatura nel Pdl alla presidenza della Regione Lazio. E' chiaro cosa penso". Ed è chiaro anche cosa penserà ora Storace, leader della Destra cui Berlusconi ha offerto la candidatura "unitaria".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • futuro libero

    15 Febbraio 2013 - 15:03

    Per fare un dispetto a Berlusconi che ha preferito Storace sei andato con il nemico più incapace? Che intelligenza.

    Report

    Rispondi

  • pinux3

    14 Febbraio 2013 - 18:06

    ...chi "osa" criticare San Silvio è un "traditore"...La categoria di traditore non dovrebbe essere mai usata in politica...Ma i berluscones non hanno un'idea ma una fede...

    Report

    Rispondi

  • airbaltic

    14 Febbraio 2013 - 12:12

    Riescono a tradire prima ancora di entrare in parlamento. E' un record . Figuriamoci cosa possono fare questi 2 una volta eletti senatori. Tradiranno anche Monti .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media