Cerca

Il retroscena

Ncd, strappo sulle unioni civili: la scissione è pronta

Ncd, strappo sulle unioni civili: la scissione è pronta

Il Nuovo centrodestra potrebbe spaccarsi sulle unioni civili. Il Pd infatti vuole accelerare e oggi sarà annunciato la presentazione di un nuovo testo per superare l'ostacolo degli emendamenti prevista per il 13-15 ottobre in aula. Riporta il Messaggero che un gruppo di centristi promette: "Se vanno avanti così noi abbandoniamo subito la maggioranza". 

Insomma il provvedimento potrebbe fare esplodere l'Ncd di Alfano: sono venuti a mancare tra i 5 e i 7 voti dopo il sì alle riforme, calcolano nel Pd. Inoltre Quagliariello sta meditando seriamente di uscire dal partito e di costituire un proprio gruppo autonomo. Con lui al momento ci sarebbero Giovanardi, Formigoni, Azzollini, D' Ascola, altri tre senatori e i tre tosiani.

Quagliariello ha anche parlato con Denis Verdini. I due hanno un obiettivo comune: avere le mani libere, decidere di appoggiare di volta in volta i provvedimenti della maggioranza e far quindi pesare i propri voti. Quagliariello considera Verdini "il capo della lobby moderata" di Renzi ed è più vicino alle posizioni di Raffaele Fitto, ma con la costituzione di un nuovo gruppo si creerebbe un fronte di oltre 45 voti che, unito, potrebbe risultare decisivo già sulla legge di stabilità. Lo stesso Fitto deve vedersela con i suoi: quattro senatori - Milo, Pagnoncelli, Zizza e Liuzzi - hanno chiesto all'ex governatore pugliese di abbandonare l'opposizione dura al governo e di trattare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    07 Ottobre 2015 - 17:05

    NCD sta andando a ramengo.Era ora.Del partito al kompagno Alfanoh Bin Zibbarrum Al Attai non gliene frega nulla.Virtualmente è già passato con il PdN assieme alla sua truppa cammellata al seguito.

    Report

    Rispondi

  • roliboni258

    07 Ottobre 2015 - 12:12

    traditori lazzaroni

    Report

    Rispondi

  • noncirestachepiangere

    07 Ottobre 2015 - 12:12

    La balena bianca sta tornando .... già all'orizzonte se ne scorge lo sbuffo. Contrordine miei moderati ed ammucchiati Kompagni ... sullo stemma non più la Gallina Maddalena ma Moby Dick . Chiamiamoli Ismaele!!!

    Report

    Rispondi

  • mab

    07 Ottobre 2015 - 12:12

    Il senza-quid adesso anche senza uomini ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog