Cerca

Indiscreto

Alan Friedman, la nota di Silvio Berlusconi: "Lascerò la politica solo dopo aver vinto ancora"

Alan Friedman, la nota di Silvio Berlusconi: "Lascerò la politica solo dopo aver vinto ancora"

Arriva l'ultimo libro di Alan Friedman, My way, pubblicato da Rizzoli, interamente dedicato a Silvio Berlusconi, che si racconta in un'intervista fiume al giornalista. Si parla di tutto: di calcio, di affetti, della famiglia, delle delusioni personali. E, ovviamente, di politica. Si parla molto dell'ultima estate, sofferta, tra addii e le difficoltà di Forza Italia. Friedman spiega: "La verità, per coloro che hanno vissuto con lui l'estate 2015, è che Berlusconi non vuole lasciare il palco, e soprattutto se ne vuole andare alle sue condizioni e con i suoi tempi". Insomma, l'addio del Cav a quella politica "che non gli è mai piaciuta", non sarebbe così vicino come si dice. Tanto che Friedman dà conto di un "pizzino" rubato a Berlusconi, che su un bloc-notes appeso scriveva: "Me ne andrò dopo aver vinto un'altra volta".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

blog