Cerca

L'ufficializzazione

Ignazio Marino ha formalizzato le dimissioni che sono efficaci tra venti giorni

Ignazio Marino si è dimesso da sindaco di Roma

"Ho ricevuto poco fa dal sindaco di Roma Ignazio Marino la lettera con cui comunica le proprie dimissioni. Le dimissioni, in base all’articolo 53 del Tuel, diventano efficaci  trascorso il termine di 20 giorni". Lo dichiara la presidente  dell’Assemblea Capitolina Valeria Baglio. Decorrono dunque da adesso i 20 giorni scaduti i quali diverranno irrevocabili e il Comune della capitale passerà a un commissario nominato dal prefetto di Roma, Franco Gabrielli. Alla fine, quindi, il sindaco si è dimesso. Ma con Ignazio Marino non si sa mai...)

Le indagini -  La procura di Roma ha affidato alla sezione di pg della finanza la delega per l’acquisizione di atti e documenti sul caso delle spese del sindaco Ignazio Marino. Stando a quanto si apprende, al momento, il fascicolo aperto dagli inquirenti in seguito agli esposti presentati da Fratelli d’Italia e Movimento 5 Stelle - in cui si ipotizza il reato di peculato - rimane a carico di ignoti e senza titolo di reato. Nei prossimi giorni, vagliate le carte le indagini proseguiranno con la convocazione dei testimoni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittori0

    12 Ottobre 2015 - 16:04

    tra i tanti c'è un ex Pm che farebbe al "CASO ROMA"....e per i media ci sarebbero tante notizie.!!!..

    Report

    Rispondi

blog