Cerca

Diritti

Unioni civili, vertice di maggioranza. Angelino Alfano: "No ad adozione per coppie gay"

Vertice sulle unioni civili, Alfano: no ad adozione per coppie gay

Si è chiuso con un nulla di fatto il vertice di maggioranza sulle unioni civili a palazzo Chigi, con il premier Matteo Renzi, il ministro dell’Interno e leader Ncd Angelino Alfano, e con i leader al Senato di Pd, Luigi Zanda, e Ap, Renato Schifani. Durante il vertice tra il Pd e Ap "sono emerse differenze di merito e sul tema dei tempi, per noi non è un’emergenza nazionale, loro hanno più fretta". Lo ha chiarito Alfano, al termine dell’incontro. Ap "farà una battaglia leale e coerente sui nostri principi: sì al riconoscimento di diritti individuali patrimoniali, no all’adozione dei bambini. Il tema delle adozioni è un tema che oggi ci divide molto".

Non ci sono punti di incontro nemmeno sui tempi. "Abbiamo differenze su alcuni contenuti e punti del provvedimento e anche sull’urgenza di portarlo in Aula", dice Alfano. Nelle prossime ore si riunirà il direttivo del Gruppo al Senato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ubiqus

    13 Ottobre 2015 - 09:09

    dopo questo ci sarà il via libero alla pedofilia

    Report

    Rispondi

  • gescon

    12 Ottobre 2015 - 21:09

    Chissà quanti sono i politici figli di coppie gay !!

    Report

    Rispondi

blog