Cerca

Il colpo di coda

Marino lancia l'ultimo siluro da sindaco. La decisione che può scatenare la rivoluzione

Marino lancia l'ultimo siluro da sindaco. La decisione che può scatenare la rivoluzione

Ignazio Marino prepara l'ultimo colpo di coda prima che le sue dimissioni da sindaco di Roma siano effettive e irrevocabili. Il Marziano vuole impedire l'accesso al traffico di automobili e mezzi pubblici dei Fori Imperiali, cioè in tutta l'area che va da piazza Venezia al Colosseo. Un suo pallino già cavallo di battaglia durante la campagna elettorale che ora potrebbe diventare realtà con una delibera di giunta da confezionare e votare da lui e gli assessori ancora in carica, senza dover passare dal Consiglio comunale.

Il percorso - Il 3 agosto 2013, a due mesi dal suo insediamento, Marino aveva vietato alle automobili di parcheggiare intorno all'Anfiteatro Flavio. Nell'agosto dell'anno successivo era partito poi un primo esperimento di pedonalizzazione dell'area dei Fori, con l'accesso consentito solo a Ncc e taxi diretti a piazza Venezia. Con il blocco previsto dalla giunta Marino previsto anche per i mezzi pubblici, la vera difficoltà sarà quindi riorganizzare il già caotico trasporto pubblico romano soprattutto in vista del Giubileo che inizierà il prossimo 8 dicembre, ma anche far digerire ai battaglieri tassisti romani il divieto di transito in quel tragitto richiestissimo dai turisti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • angelux1945

    15 Ottobre 2015 - 14:02

    I bambini si comportano con più dignità, il mio nipotino non vuole farsi vedere quando fa la kacca!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    15 Ottobre 2015 - 12:12

    bazzecole rispetto ai danni fatti sino ad oggi!!

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    14 Ottobre 2015 - 23:11

    Questi sono gli effetti che si producono nella testa di un uomo che beve troppe bottiglie di vino a sbafo!

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    14 Ottobre 2015 - 22:10

    È la liquidazione

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog