Cerca

I dati

Sondaggio Demos, il centrodestra tallona il centrosinistra ed è davanti al M5s

Matteo Salvini, l'offerta a Silvio Berlusconi:

Silvio Berlusconi sorpassa Matteo Salvini. E' quanto emerge dal sondaggio dell'Atlante Politico di Demos, realizzato per Repubblica. La Lega Nord infatti (data ora al 12,5 per cento) è stata superata da Forza Italia (al 13,2 per cento). La differenza è minima (meno di un punto percentuale) e forse condanna i due partiti ad una alleanza. Insieme, infatti, in caso di ballottaggio come previsto dall'Italicum, Lega e Forza Italia diventerebbero competitive: secondo le stime di Demos, infatti, l'asse Salvini-Berlusconi supererebbe il 48%. E si avvicinerebbe, dunque, al Pd che non arriverebbe al 53%. Il centrodestra, infine, sarebbe davanti al M5s, al 27%, e dunque andrebbe al ballottaggio previsto dall'Italicum.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • miraldo

    19 Ottobre 2015 - 19:07

    Classica bufala del giornale dei comunisti. Cosa non si fa per screditare la Lega e Salvini. certo la paura è tanta nel vedere la Lega essere ad un passo dal PD, altro che il 12%. Addirittura il giornale comunista da il Berlusca oltre il 13% quando sa benissimo che arriva a malapena al 8%.

    Report

    Rispondi

  • querela

    19 Ottobre 2015 - 04:04

    sembrerebbe che questo sorpasso sia dovuto a due passaggi del cavaliere in tv come di solito fà, con una mezza scenetta e rendendosi forzatamente simpatico, così dice l'articolista di libero, paolo emilio russo! bhè! che dire sono contento per il cavaliere se basta così poco per effettuare un sorpasso; sono meno contento per certe persone e il loro cervello se cambiano parere solo per questo!

    Report

    Rispondi

  • Gaudy55

    17 Ottobre 2015 - 20:08

    Calcoli fatto da Tremonti o Brunetta.....ah ah ah ah ah

    Report

    Rispondi

  • allianz

    17 Ottobre 2015 - 19:07

    Ma lasciate perdere questi sondaggi del Menga...Quando li fanno in Curia lasciano il tempo che trovano.

    Report

    Rispondi

blog