Cerca

Lo scontro

Vincenzo De Luca: "Rosy Bindi è l'unica impresentabile"

Vincenzo De Luca:

"Sì, la Rosy Bindi l'ho querelata, per un atto che considero infame, a 24 ore dalle elezioni: ha violato più di una regola, l'unica impresentabile è lei. Alla Bindi contesto la sua stessa esistenza". E' durissimo il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7, con la presidente della commissione Antimafia, che ha inserito lo stesso De Luca nella lista degli "impresentabili" poco prima delle regionali.

Secondo voi chi è più "impresentabile" tra i due? Vota

De Luca ha anche parlato della legge Severino che mette a rischio la sua poltrona: "Io l'avrei cambiata dopo 10 secondi ma comprendo la posizione del premier in un Paese come l'Italia dove l'unica legge eterna è l' ipocrisia. Renzi fa bene a non cambiarla se non vuole che si crei una canea. Mi sono candidato anche per porre il Parlamento di fronte alle proprie responsabilità".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alkhuwarizmi

    29 Ottobre 2015 - 04:04

    Siamo nelle mani di un branco di incapaci, presuntuosi, esempi della peggiore malafede. Non è solo Renzi-superstar, è una consorteria che sta affondando l'Italia.

    Report

    Rispondi

  • aldo delli carri

    28 Ottobre 2015 - 19:07

    rosy bindi, all'antimafia, non sapevano proprio come spendere i soldi del suo vitalizio...parassita

    Report

    Rispondi

blog