Cerca

Domenica 8 novembre

Silvio Berlusconi sarà in piazza a Bologna insieme a Matteo Salvini e Giorgia Meloni

Silvio Berlusconi sarà in piazza a Bologna insieme a Matteo Salvini e Giorgia Meloni

In piazza con Matteo Salvini ci sarà anche Silvio Berlusconi. A Bologna, domenica 8 novembre, il "Blocca-Italia" leghista diventerà la più grande manifestazione anti-renziana del centrodestra italiano. A darne l'annuncio è stato lo stesso Berlusconi, che si è detto "ben lieto di accettare l'invito del segretario della Lega". Un passo indietro, o meglio avanti rispetto alla brusca frenata di un giorno fa che sembrava una rottura quasi definitiva tra Forza Italia e Lega. "Non potevamo restare indifferenti dinanzi alle pressioni dei nostri elettori (e anche di qualche onorevole, ndr), che in questi giorni hanno insistentemente chiesto una forte dimostrazione di unità del centrodestra - ha spiegato il Cav in una nota -. Questa unità si è concretizzata ieri nella riunione dei capigruppo di Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia, per il coordinamento della nostra azione parlamentare a partire dalla legge di stabilità, a conferma che i movimenti del centro-destra hanno l'assoluta consapevolezza di poter vincere soltanto se uniti". "L'appuntamento con Matteo Salvini e con Giorgia Meloni - ha concluso - è quindi fissato per le ore 12 di domenica 8 novembre in Piazza Maggiore a Bologna".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    06 Novembre 2015 - 19:07

    Dopo tutto, sono tanti i commenti favorevoli Te l meriti?

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    06 Novembre 2015 - 19:07

    Dilvio, guarda che Salvini è un uomo ma la Meloni no, ti dice nulla la precisazione?

    Report

    Rispondi

  • pinux3

    06 Novembre 2015 - 15:03

    Vado o non vado, vado o non vado, vado o non vado... Ma "Silvio" non era un "decisionista"? Sempre più patetico..

    Report

    Rispondi

  • papesatan

    06 Novembre 2015 - 10:10

    ma non era contro i professionisti della politica?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog