Cerca

Il caso

Liguria, Giovanni Toti assume l'ex segretaria di Emilio Fede

Giovanni Toti

Giovanni Toti, governatore della Liguria, assume l'ex segretaria di Emilio Fede con un contratto di consulenza. Il compenso sarà di 140mila euro l'anno. Un'offerta irrinunciabile, per Rosa Ferraro, milanese, storica segretaria dell'ex direttore del Tg4. Una curiosità: quando la Ferraro venne licenziata fu sostituita proprio da Toti. La notizia è stata rilanciata da Repubblica, secondo cui alla donna è andato il primo dei 26 contratti di consulenza stipulati dal giornalista in sei mesi di presidenza: la firma risale al 16 giugno, 15 giorni dopo il suo insediamento. Stando al contratto, Ferraro dovrà "svolgere un'attività coordinata e continuativa concernente attività di supporto e raccordo alla segreteria politia del presidente, per gli incarichi connessi all'incarico di responsabile dell'ufficio di segreteria con particolare riferimento all'agenda e agli impegni del presidente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ernesto1943

    12 Novembre 2015 - 12:12

    tutto il mondo è paese e città,quando si tratta de magnà.

    Report

    Rispondi

  • renatoslt815

    11 Novembre 2015 - 12:12

    Caro Toti se non c'era la lega andavi a vendere giornali alla stazione dovresti solo vergognarti, comunque noi genovesi ci ricorderemo le tue cazzate

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    11 Novembre 2015 - 11:11

    Se è capace e professionale, se li merita tutti. Ci sono imbecilli che, per puri interessi politici, ne prendono ben di più. Basti pensare a tutte le aziende partecipate composte solo da consigli di amministrazione, composti a loro volta dai vari politicanti di professione trombati o a fine incarico. Ne conosco tanti personalmente... e tutti di sinistra, chissà come mai!

    Report

    Rispondi

  • kufu

    11 Novembre 2015 - 11:11

    Un giusto riconoscimento per essere stato lanciato in carriera. Solo che i 140.000 € sono soldi pubblici

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog