Cerca

Liberi tutti

Guerra all'Isis, il governo Renzi nel caos. Il delirio di due ministri: "Bombe senza guerra"

Guerra all'Isis, il governo Renzi nel caos. Il delirio di due ministri:

Scene già viste quelle che arrivano dal governo di Matteo Renzi quando si tratta di questioni militari. Da un lato il premier che invita alla prudenza, a evitare "reazioni di pancia", dall'altro i suoi ministri Roberta Pinotti alla Difesa e Paolo Gentiloni agli Esteri che tentano timide e goffe fughe in avanti. Sul Messaggero è la Pinotti a fare il primo acuto a proposito dei primi raid francesi in Siria: "Se l'alleanza di cui facciamo parte decide che quello è l'elemento più utile per mettere in sicurezza la popolazione iracdhena, i bambini, le donne , i vecchi e distruggere i depositi di munizioni, può essere uno strumento. Non è un tabù e non è detto che in futuro non lo riterremo necessario". Gentiloni invece, in un'intervista a Repubblica, si cimenta in una epica prova cerchiobottista: "Noi siamo in prima linea nel contrasto a Daesh - ha detto il ministro degli Esteri - Soprattutto in Iraq. Ma l'importante è reagire a queste azioni di guerra senza sentirsi in guerra anche noi. Sarebbe il regalo più grande che possiamo fare ai terroristi". Resta un mistero su come si possa fare un'azione di guerra senza sentirsi in guerra, ma Gentiloni prova a spiegare: "Dobbiamo combattere i terroristi sul piano militare senza entrare però in una dinamica di conflitto. Un Paese che si sente in guerra è un Paese che deve rinunciare a una parte di sé".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • info98

    18 Novembre 2015 - 12:12

    ricorda che silvio fece bombardare la libia per otto mesi, sempre colonia americana siamo.

    Report

    Rispondi

  • info98

    18 Novembre 2015 - 12:12

    tradotto significa: siamo in guerra in quanto colonia americana; però io mi salvo la faccia a parole definendola missione di pace; cosi non si viola l'art 11 e la facciata è salva. la WWIII è già cominciata e durerà un po'....

    Report

    Rispondi

    • accanove

      25 Novembre 2015 - 20:08

      salva le casse salva, non teniamo una lira, magnato tutto che non ne resta neppure per gli stipendi.....ires spostata a 12 mesi perchè deve spendere 2 mld (su 950 che ne spende) per rinforzare il controllo interno...più chiaro di così.....

      Report

      Rispondi

  • UNGHIANERA

    17 Novembre 2015 - 20:08

    "Bombardiamo senza fare la guerra" (Matteo Renzi) Come non rimpiangere Silvio e tutte le sue belle gnocche? Almeno, Silvio diceva pane al pane e figa alla figa!

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    17 Novembre 2015 - 11:11

    Gentiloni e Pinotti sono due idioti in un governo composto da idioti. Come si può pretendere che abbiano idee chiare su vicende più grandi di loro? Nel governo attuale non c'è uno ch'è uno che capisca qualcosa di politica estera. Que serà, serà, signori... Vale a dire, aspettiamoci di tutto, fuorché qualche decisione sensata.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog