Cerca

Strategie

Matteo Renzi e l'Isis: "Aggressione militare ma non una guerra"

Matteo Renzi e l'Isis:

Matteo Renzi torna a parlare degli attacchi a Parigi e puntualizza: “Io non utilizzo la parola 'guerra', è un fatto di valutazioni. Ma è evidente che l’attacco di Parigi è strutturalmente un attacco militare. Capisco chi utilizza la parola guerra. Si tratta di una gigantesca aggressione alla nostra identità. L’obiettivo del terrorista è ucciderci. Se non ce la fa vuole farci vivere come vuole lui. È l’aggressione alla nostra identità”. Renzi pensa che “L’Italia potrà reagire non con calma, non con sopportazione. Ma con saggezza, equilibrio e determinazione. Il mio impegno e’ essere all’altezza della grandezza del Paese”. 

“Serve una soluzione, un accordo sulla Libia", dice il premier italiano, "si può immaginare un maggior ruolo anche del nostro Paese nell’accompagnare un governo che si sia insediato in Libia”. Continua Renzi: “Il rischio terrorismo esiste da noi come in tutto il mondo, ma il governo sta facendo ciò che è necessario per prevenirlo. L’Italia è un paese che sta nel mondo come tutti gli altri, il terrorismo colpisce ovunque, ha colpito persino in Australia. Stiamo facendo tutto quello che dobbiamo fare, più di quello che è necessario…”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Baliano

    Baliano

    11 Dicembre 2015 - 18:06

    Pupone detto renzie è solo un patetico parolaio, pavido e inetto: Vedi le sue "priorità" La Torre e Girone. T'accorgi che dietro il suo chiacchiericcio, le sue commarate da pianerottolo, è anche un codardo. Cialtrone PDiota!

    Report

    Rispondi

  • routier

    18 Novembre 2015 - 12:12

    I bizantinismi di Renzi servono a poco: "Exigua his tribuenda fides qui multa locuuntur" (bisogna dare poca fiducia a chi parla molto)

    Report

    Rispondi

  • Ben Frank

    Ben Frank

    18 Novembre 2015 - 11:11

    Bravo Renzipirla, in arte buffone florentinus! Niente armi, annientali tu sparando le solite balle di grosso calibro! Ma vattaffare la Boskina e taci, biskero!

    Report

    Rispondi

  • lepanto1571

    18 Novembre 2015 - 10:10

    Bla, bla, bla. Pinocchio vigliacco e falso. come tutti i comunisti e gli islamici!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog