Cerca

Salvini, Berlusconi, Meloni

Sondaggio tg La7: il partito di centrodestra prima forza politica del Paese

Sondaggio tg La7: il partito di centrodestra prima forza politica del Paese

C'è un dato inequivocabile, nel consueto sondaggio di Emg per il Tg di La7: l'emorragia di voti del Pd. Continua, inarrestabile. Nella consultazione di questa settimana, il partito di Renzi lascia sul terreno altri due decimi di punto rispetto al 23 novembre, calando al 30,3%. Di contro, i 5 Stelle proseguono la loro arrampicata, con un altro +0,3% che li spinge al 27,9%, ovvero a poco più di due punti percentuali da quella che fino a qualche mese fa pareva una corazzata inespugnabile.

letteralmente la Lega Nord di Matteo Salvini, che in sette giorni guadagna un altro 0,6% fino al 15,9%. Cedono lo 0,1% sia Forza Italia (al 12%) sia i Fratelli d'Italia (al 4,8%). Il dato interessante è che i tre partiti del centrodestra insieme costituiscono di gran lunga la prima forza politica del Paese: col 32,7% delle preferenze sono infatti nettamente davanti sia al Pd che ai grillini. Il problema è che l'Italicum , la legge elettorale voluta da Renzi, considera il risultato non della coalizione, ma della lista. Per cui, per far valere quel 32,7%, Forza Italia, Lega e FdI dovrebbero presentarsi alle elezioni con una lista unica. Cosa che al momento, viste le resistenze forti in alcuni ambienti di Forza Italia nei confronti del Carroccio, appare un processo complicato.

Lo stesso Italicum che al primo turno favorirebbe il Pd, rischia però di vederlo franare al ballottaggio che è previsto se nessuna delle liste raggiunge (come pare da tutti i sondaggi) la soglia del 40% che al primo turno dà diritto al premio di maggioranza. Al secondo turno, infatti, i renziani verrebbero nettamente sconfitti, nelle intenzioni di voto, dai grillini. E con una "forbice" che si allarga di un ulteriore 0,2% rispetto alla rilevazione precedente: 52,4% contro 47,6%. In caso di ballottaggio con una ipotetica lista di centrodestra, invece, Il Pd avrebbe la meglio, ma con un margine di vantaggio appena superiore ai tre punti. E vista l'emorragia di voti democratici...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • stelio.bonsegna

    02 Dicembre 2015 - 18:06

    Mandare a casa chi fa resistenza, in quanto contro gli elettori di Centro Destra.

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    01 Dicembre 2015 - 16:04

    non capisco perché si sprechino ancora tanti soldi con sti sondaggi - ormai è la storia che lo dice: NON CI PRENDONO MAAIII!!!

    Report

    Rispondi

  • moisec

    01 Dicembre 2015 - 11:11

    qual è il partito di centro destra?

    Report

    Rispondi

  • Angelalbert

    01 Dicembre 2015 - 11:11

    Bè se guardiamo il Pd intriso di compagni al concime filo islamici, filo rom , filo clandestini e filo terroristi il Centro Destra avrebbe ottime possibilità di vittoria. Il m5s predica terrorismo con il compagno Battista che inneggia all'isis ma dove vorrebbe arrivare? La questione religiosa non è così determinante per coinvolgere gli italiani intelligenti ma ha la sua valenza politica.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog