Cerca

La rivolta

I guai di Renzi, Boschi e Poletti. Il Governo va in piazza, ma viene contestato

I guai di Renzi, Boschi e Poletti. Il Governo va in piazza, ma viene contestato

Il governo Renzi si gioca la carta della controffensiva mediatica per tamponare le falle aperte dai guai che stanno travolgendo l'esecutivo negli ultimi giorni. Matteo Renzi trova asilo in un'ampia intervista sul Corriere della sera per chiarire, a fatica, cosa intende fare il governo per rispondere ai continui attacchi terroristici che insanguinano l'Europa. Trova spazio senza troppa fatica anche Maria Elena Boschi sulla Stampa che si impegna nella difesa d'ufficio del governo, mentre fuori gli italiani hanno un diavolo per capello tra risparmi bruciati e quella sensazione da presa in giro per le dichiarazioni di crescita dell'economia, mentre il paese reale è ancora alle prese con potere d'acquisto ridotto all'osso e disoccupazione cronica soprattutto al Sud. Ne hanno fatto le spese sulla propria pelle quei ministri che hanno messo il naso fuori dal palazzo, a cominciare dalla Boschi in visita ai banchetti Pd di Ercolano, in provincia di Napoli. La ressa è stata violenta, non solo per vedere da vicino l'avvenente ministro, con tanto di anziano di 94 anni con una vistosa ferita sanguinante alla testa. Il ministro è stato accolto da disoccupati e madri al grido di: "Lavoro, lavoro", riportando un po' tutti con i piedi per terra. Stessa sorte per il ministro del lavoro gaffeur Giuliano Poletti, che ha avuto la felice idea di fare una capatina in un mercato di Roma. Ogni passo è stato un cazziatone da mamme e nonne inferocite: "Perché i vostri figli non sono disoccupati? - chiedevano le casalinghe - Perché la mia pensione non è rivalutata? Perché l'Italia è ferma?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianni modena

    07 Dicembre 2015 - 08:08

    perche',perche' perche' ?? perche' e' un governo di bauscia guidato da un super bauscia e falso

    Report

    Rispondi

  • mallardogiulio

    06 Dicembre 2015 - 20:08

    invito la Boschi ed altri del governo non solo ai giornali lecchini come stampa Republica e Coriere della sera,per contare le favole ma anche altri giornali meno compiacenti.sono più credibili,cappuccetto rosso-paperino-l'orso yoghi almeno fanno ridere,mentre loro fanno piangere.

    Report

    Rispondi

  • francori2012

    06 Dicembre 2015 - 19:07

    Poletti,il nulla elevato al Rango Ministeriale. Ora vice di quello delle Pensioni. Francori2012

    Report

    Rispondi

  • francori2012

    06 Dicembre 2015 - 19:07

    Cari amici di Ercolano,di fatto non dovreste essere tra i più ricci d'Italia.Avete avuto l'opportunità di dimostrare che il Governo è inetto e Voi che fate?Sia a Voi che a chiunque in Italia,siete pregati,alla prima occasione,di procurarsi almeno delle uova,possibilmente marce,onde poter IMPISTRICCIARE le facce di"Palta" ed i vestiti di questi Sfrontati. Francori2012

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog