Cerca

La rivelazione nel libro di Pomicino

Carlo De Benedetti voleva farsi il suo partito tre anni prima di Berlusconi

Carlo De Benedetti voleva farsi il suo partito tre anni prima di Berlusconi

Era la primavera del '91. Il muro di Berlino era crollato da più di un anno, mentre al ciclone Manipulite mancava ancora una decina di mesi. Ma si intuiva che l'aria stava cambiando anche da noi, con il comunismo che andava sgretolandosi. Tre anni prima dell'intuizione di Silvio Berlusconi chiamata Forza Italia, un altro magnate dell'industria italiana venne folgorato dalla politica: Carlo De Benedetti. A scriverlo, nel suo libro intitolato "La repubblica delle giovani marmotte" è Paolo Cirino Pomicino, allora gran protagonista della politica italiana.

Racconta l'ex ministro democristiano che c'era un piano ordito dall'Ingegnere e da Cesare Romiti con la assai probabile benedizione dell'avvocato Agnelli, per consegnare il Paese alla vecchia sinistra azionista: a Palazzo Chigi si sarebbe nelle loro intenzioni insediato Carlo Azeglio Ciampi, portandosi dietro schegge del vecchio Pci e della sinistra democristiana. Pomicino, scrive nel suo libro, raccolse le intenzioni di De Benedetti direttamente dalla bocca del numero uno del gruppo L'Espresso.

"Nella primavera del '91" racconta l'ex Dc al quotidiano Il Giornale, "mi incontrai con De Benedetti che mi disse: 'stiamo creando un nuovo partito, vuoi fare il mio ministro?' Io la presi sul ridere: 'mi hai preceduto, sto lavorando a un nuovo soggetto imprenditoriale, vuoi fare il mio imprenditore? Pensavo sarebbe finita lì e invece venti-trenta giorni dopo ottenni altre informazioni e mi resi conto che il disegno era assai dettagliato». L' idea era quella di dare la leadership del Paese ai tecnici, espressione di quella borghesia. E di utilizzare il corpo del Partito comunista per dare spessore al progetto e garantirgli i numeri o se si preferisce, le truppe di sfondamento. Poi irruppe Berlusconi e la storia cambiò in un colpo...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lepanto1571

    05 Gennaio 2016 - 10:10

    ... e noi italiani subiamo ancora il fascino sanguinolento del comunismo in mano ai padroni!

    Report

    Rispondi

  • Ben Frank

    Ben Frank

    16 Dicembre 2015 - 21:09

    PMLT: partito dei massoni, ladri e truffatori...

    Report

    Rispondi

  • Napolionesta

    16 Dicembre 2015 - 17:05

    La storia della politica Italiana: uno schifo senza precedenti. Un Italiano in Germania.

    Report

    Rispondi

    • Ben Frank

      Ben Frank

      16 Dicembre 2015 - 21:09

      Paisà... come hai ragione, purtroppo! Un altro italiano in Germania.

      Report

      Rispondi

  • Oscar1954

    16 Dicembre 2015 - 16:04

    E' il tipico squalo. Quelle persone che son pronte ad azzannarti per portarti via 10 Euro. I soldi non gli bastano mai. E come lui sono i gruppi di potere politico che lo aiutano per ricavarne profitto. FANNO SEMPLICEMENTE SCHIFO.

    Report

    Rispondi

blog