Cerca

I dati di Lorien Consulting

Capodanno amaro per Renzi. Sondaggio: così esplode Salvini

Capodanno amaro per Renzi. Sondaggio: così esplode Salvini

È un 2016 che parte in salita per il presidente del Consiglio Matteo Renzi, costretto a fare i conti con i dati per nulla confortanti che gli arrivano dal sondaggio di Lorien Consulting pubblicato da Italia Oggi. Con il premier sempre più lanciato su posizioni centriste e nazionalpopolari, guadagnano posizioni i partiti a destra e perdono terreno quelli a sinistra. Stando alla rilevazione di fine anno, il Partito democratico non supererà il 32,3% con il voto delle prossime elezioni amministrative. Ma a tallonare il partito di maggioranza in Parlamento non sarà il Movimento Cinquestelle, ma il possibile listone unico del centrodestra, con l'alleanza tra Lega nord, Forza Italia e Fratelli d'Italia che raggiungerebbe il 29%. All'interno della coalizione, la voce grossa la fanno i risultati della Lega di Matteo Salvini che si attesta sul 16%, surclassando Forza Italia ferma al 9%. Con questo scenario, il partito di Beppe Grillo sarebbe escluso dal ballottaggio previsto dall'Italicum per le elezioni Politiche. I grillini però non perdono terreno, anzi secondo i dati sull'intero 2015, il M5S può chiudere l'anno in netto positivo con una crescita di dieci punti in dodici mesi.

Le minacce - Resterà da vedere quanto influenzeranno i giudizi degli elettori le diverse espulsioni decise dai militanti grillini e il ritorno della linea di Roberto Casaleggio come filo conduttore della comunicazione del partito. I nodi per il Pd si giocheranno tutti sulla gestione della minoranza interna e la gestione dei rapporti con la sinistra del partito, mentre la sfiducia del Paese cresce in assenza di una visibile ripresa economica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    04 Gennaio 2016 - 10:10

    Lo dico da più di due anni che F.I. non arrivarà al 10% alle prossime elezioni. Qui da noi, alle ultime amministrative, F.I. 4% e Lega oltre il 20%. E siamo sotto il Po.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    02 Gennaio 2016 - 08:08

    L'articolo dice esattamente l'opposto di quello che sondaggi nazionali mettono in evidenza. Bravi sondaggiate, sondate e scendete.

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    02 Gennaio 2016 - 01:01

    Ho letto un bel racconto di Francesco Menallo del M5S, che praticamente ha confermato il mio pensiero sul M5S di cui sono rimasto deluso, ma datosi che ci sono caduto di brutto con il PD per averli votati x 50 anni non ho voluto commettere lo stesso errore ma li ho votato una sola volta e sono stato attendo e mi sono fatto due conticini il risultato e che il PD e il M5S sono gemelli dal DNA uguali

    Report

    Rispondi

  • jon48

    01 Gennaio 2016 - 16:04

    Parlò per conto di un gruppo di amici( con famiglia) che hanno da sempre votato per M.S.I. e poi per A.N. dopo la ammucchiata con F.I. non siamo piu' andati a votare. Oggi saremmo propensi per Salgono ma non ci sognano neppure di contribuire alla rinascita di un " alleato" colluso con la mafia..... No grazie Salvino..

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog