Cerca

L'analisi

Carlo Freccero sul caos in Rai: ecco cosa succederà dopo la bestemmia e il brindisi truccato

Carlo Freccero visto da Benny

Carlo Freccero visto da Benny

L'sms con bestemmione in diretta su Raiuno e il brindisi taroccato, con la mezzanotte di Capodanno che arriva 40'' prima del previsto sono solo due pretesti per scatenare i giochi di potere tutti interni a viale Mazzini. Il consigliere di amministrazione Rai in quota grillina, Carlo Freccero, non ha dubbi su quel che sta accadendo nella tv pubblica. Anzi in un'intervista a La Stampa punta il dito sull'uomo che secondo lui vive la difficoltà più grossa in questo momento, l'Amministratore unico Antonio Campo Dall'Orto. "Vive in un conflitto - dice Freccero - Dopo i grandi proclami modernizzatori si è accorto che in Rai vive in un inferno, e si è assestato su una posizione d'attesa perché deve chiarire lui per primo cosa fare. Se vuole essere innovatore, di area culturalmente renziana ma indipendente, io lo aiuterò. Altrimenti sarà l'ennesimo poveretto in balia degli ultras di una fazione". La frangia estrema della tifoseria renziana guidata dal senatore Anzaldi - "Il Gasparri del Pd" - secondo l'ex direttore di Raidue, punta tutta ad abbattere il direttore di Raiuno, Giancarlo Leone, e impossessarsi sulla poltrona politicamente più importante della Rai: "I motori in Rai si stanno scaldando - aggiunge Freccero - c'è chi teme un Campo Dall'Orto troppo indipendente e non lo vuole, e allora si fa sentire. Ma lo stesso Renzi - chiarisce - frena e prende le distanze da loro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Massimo Simon

    04 Gennaio 2016 - 15:03

    Freccero, l'unica persona al mondo con labbra uguali a quelle della Parietti. Che cavolo di schifo, anche come persona, viscida come un lumacone.

    Report

    Rispondi

blog