Cerca

Si è licenziato

L'ultimo sfregio Ue al governo Renzi. L'Italia perde una poltrona: chi se ne va

L'ultimo sfregio Ue al governo Renzi. L'Italia perde una poltrona: chi se ne va

Dal 2 gennaio scorso l’Italia non ha più un rappresentante nel gabinetto del presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker. Carlo Zadra, componente semplice come esperto giuridico dello staff, si è infatti dimesso dopo contrasti con il capo di gabinetto, il tedesco Martin Selmayr, che lo ha privato delle deleghe attribuendole al britannico Michael Shotter. Una notizia, quella del venir meno di uno dei 19 membri di gabinetto portati a casa dall’Italia nella Commissione rinnovata a novembre 2014, destinata a scatenare polemiche. «L’Italia senza funzionari nel gabinetto Juncker. Con Berlusconi non sarebbe mai successo», è l’affondo di Fulvio Martusciello e Salvatore Cicu, europarlamentari targati Ppe. "Le dimissioni di Zadra dimostrano tutta la inconsistenza del governo italiano e del premier Renzi. Da oggi l’Italia non ha funzionari nel gabinetto Juncker. Una cosa del genere il governo Berlusconi, che aveva altra autorevolezza in Europa, non lo avrebbe mai consentito".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlozani

    06 Gennaio 2016 - 11:11

    renzi ci aveva detto che ora contavamo di più in Europa e questi sono i risultati.Con una pecora al governo ,in Europa non ci' ca..a' nessuno.

    Report

    Rispondi

  • lepanto1571

    06 Gennaio 2016 - 10:10

    In Italia comandano gli immigrati; il Governo si limita alle chiacchiere e si auto promuove!

    Report

    Rispondi

  • gianni modena

    06 Gennaio 2016 - 07:07

    e' sempre peggio per questo buffone che sa solo vantarsi del nulla di cui e' piebo , cioe' se stesso .

    Report

    Rispondi

  • gianni modena

    06 Gennaio 2016 - 07:07

    e' sempre peggio per questo buffone che sa solo vantarsi del nulla di cui e' piebo , cioe' se stesso .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog