Cerca

La corsa di Silvio

Berlusconi-Maroni in coro:
"Li abbiamo raggiunti e superati

Il Cav, a Milano per la tappa lombarda della campagna elettorale col leader della Lega, sfotte Giannino: "Lo volevo mio alleato, ma mi hanno detto che era a Chicago" 
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

Dopo la "minaccia" rivolta questa mattina alla Lega ("Se faranno qualche scherzo, facciamo cadere le tre regioni del Nord") era possibile attendersi qualche polemica all'incontro elettorale in Fiera a Milano tra Silvio Berlusconi e Roberto Maroni. Invece, il leader del Carroccio è salito sul palco chiamato a gran voce dal Cavaliere, che lo ha definito "alleato solido e leale". E ha annunciato ai suoi fans: "Prima di ringraziarvi vi devo dare una buona notizia, molto buona, buonissima: sembra che li abbiamo raggiunti e superati". Una frecciata, Silvio, l'ha riservata a Oscar Giannino col quale polemizza ormai da giorni. E, riferendosi al giallo del master fantasma che il leader di fare per Fermare il declino avrebbe conseguito in una università di Chicago, ha detto: "Lo volevo con me, ma mi hanno detto che era a Chicago". Quindi, ha a modo suo replicato a Mario Monti, che lo aveva definito "cialtrone": "Noi - ha detto il Cav - non dobbiamo abbassarci al loro livello. E se ci hanno dato dei cialtroni, noi li chiameremo dilettanti al governo". Pochi minuti dopo, un uomo in platea ha contestato il fondatore del Pdl urlandogli "ci hai rovinato tutti". Silvio prima lo ha liquidato come "il solito juventino" e poi ha chiesto alla sicurezza di intervenire, prima di minacciarlo di scatenargli contro la Santanchè e la Ravetto. L'uomo è quindi stato "scortato" fuori dal salone della Fiera al grido dei presenti "fuori, fuori". L'uomo è stato poi identificato come un ex assessore dell'Italia dei valori in un comune dell'hinterland milanese.

Su Grillo - "Abbiamo fatto un sondaggio, l'80% della gente che va ad ascoltare Grillo lo fa perchè vuole divertirsi o per pura curiosità" ha spiegato Berlusconi. "Lui propone solo la distruzione dell'attuale sistema politico, e così non si va da nessuna parte. E fa proposte che non si sostengono come i mille euro a tutti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paperino1954

    19 Febbraio 2013 - 12:12

    che prenderete.....

    Report

    Rispondi

  • KING KONG

    19 Febbraio 2013 - 12:12

    non poteva volerlo uccidere, è una adepta del partito dell'ammore...forse voleva solo convertirlo

    Report

    Rispondi

  • sommesso49

    19 Febbraio 2013 - 12:12

    Sembra il grido di chi vuole dare coraggio a se stesso, come quando eravamo bambini e, girando per le strade buie, fischiavamo per cercare di combattere la paura.

    Report

    Rispondi

  • bungabungaband

    19 Febbraio 2013 - 12:12

    AOOOOH' ubriaconi siete contromano

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog