Cerca

Flash mob di Fratelli d'Italia

Giorgia Meloni, schiaffo in piena faccia a Renzi: la protesta davanti a Palazzo Chigi

Giorgia Meloni, schiaffo in piena faccia a Renzi: la protesta davanti a Palazzo Chigi

"Noi dal mondo islamico non vogliamo regali e orologi di lusso, ma solamente rispetto e sicurezza per le nostre donne". Per questo motivo Giorgia Meloni e Fratelli d'Italia hanno organizzato un flash mob davanti a Palazzo Chigi: uno schiaffo dritto in faccia al premier Matteo Renzi, su cui pendono due "capi d'accusa". "È vergognoso che dal governo italiano non sia arrivata una parola di condanna dei fatti di Colonia e sulle centinaia di donne tedesche molestate da immigrati e profughi durante la notte di Capodanno - spiega la Meloni -. Siamo qui per denunciare il silenzio assordante delle donne della maggioranza, dei comitati di Se non ora quando e di tutti quelli che in questi decenni hanno fatto finta di difendere i diritti delle donne". C'è poi l'altra questione, imbarazzante, scoppiata nell'ultima settimana: "L'unica cosa che ha saputo fare Renzi in questi giorni è andare in Arabia Saudita e farsi regalare dei Rolex che non avrebbe potuto prendere. Chiediamo a Palazzo Chigi di vendere quegli orologi e di dare il ricavato in beneficenza alle associazioni che si battono contro la violenza sulle donne".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianni modena

    14 Gennaio 2016 - 08:08

    si figurati se renzi dara' i soldi in beneficienza ad organizzazioni in difesa delle donne , al massimo ad una organizzazione PD in modo tale che i soldi restino in casa

    Report

    Rispondi

  • demaso

    13 Gennaio 2016 - 19:07

    ..ma perchè la sinistra ha mai difeso le donne? Quando mai?

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    13 Gennaio 2016 - 18:06

    Brava Giorgia!

    Report

    Rispondi

  • AnMil

    13 Gennaio 2016 - 16:04

    Dov'era la Meloni quando a qualcuno della sua parte politica regalavano bel altro che i Rolex? A quel tempo non faceva sit-in o manifestazioni sotto Palazzo Chigi. I cittadini non hanno la memoria corta!

    Report

    Rispondi

    • demaso

      13 Gennaio 2016 - 20:08

      ..non so dove era la Meloni perchè a quel tempo contava molto poco in politica, ma sicuramente non era capo del governo come l'abusivo renzi !!

      Report

      Rispondi

    • privacy

      13 Gennaio 2016 - 18:06

      Siccome anche quelli della parte politica prendevano i regali, è giusto che anche questi si mettano in tasca tutto quello che possono. E' questo il senso del discorso?? I cittadini non hanno la memoria corta, ma alcuni ragionano in maniera strana.

      Report

      Rispondi

      • AnMil

        13 Gennaio 2016 - 19:07

        Intendo dire che non si può fustigare i comportamenti non corretti solo quando riguardano quelli della parte politica avversa e stare accucciati quando toccano gli amici e i sodali.

        Report

        Rispondi

    • gregio52

      13 Gennaio 2016 - 17:05

      I cittadini no, ma i sinistri si.

      Report

      Rispondi

    • insorgi

      13 Gennaio 2016 - 17:05

      Quel qualcuno caro anMil è stato costretto a dare le dimissioni anche se era dalla parte del PUPO di Rignano. Dimmi Tu, caro anMil: il PUPO presidente del Consiglio, che cosa dovrebbe fare? Non farà nulla perché lui é lui e gli altri sono un Belin.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog