Cerca

La lettera aperta

Bisignani, suona la campana a Renzi;
"Quella donna che tu hai scelto..."

Matteo Renzi visto da Benny

In una lettera al quotidiano Il Tempo  Luigi Bisignani avverte Renzi sull'arrivo di una "una tempesta perfetta" che sta per arrivare sul suo governo. Bisignani spiega che nonostante il premier, a differenza di Berlusconi, abbia Mattarella dalla sua parte (a differenza di Napolitano con Silvio), tutto è in pericoloso movimento. "Quando giornali di destra e di sinistra cominciano a riesumare i fantasmi delle varie P2 o P3 significa che la partita a mandare tutto a rotoli è iniziata". Renzi ha sbagliato secondo Bisignani a mettere il suo amico a capo della sicurezza. " Cominci quindi ad essere meno altezzoso, convochi tutto lo stato maggiore e non soltanto il suo triangolo magico, e si lasci consigliare anche, soprattutto in politica estera, da qualche ammiraglio, magari in pensione, che più di lei ha girato il mondo". E poi un consiglio sulla Mogherini:  "In questo momento, poi, non rinneghi gli ufficiali del tutto inadeguati che ha imposto, come Federica Mogherini, perché sta creando ancora più sconcerto nelle capitanerie occidentali che ancora non glielo perdonano. Ed infine lasci perdere almeno per un momento le nuove nomine nei servizi e nelle forze di polizia, di cui si sta appassionando, o quelle in Rai. Sta creando solo scompiglio e intossicando le cabine della sua nave in tempesta"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mauro iacomelli

    20 Gennaio 2016 - 12:12

    Luigi Bisignani, a differenza di altri, ci dice il fatto e il perché frutto delle sue osservazioni ed esperienze. Sempre aggiornato e puntuale, si può condividere o meno ma certo che le sue comunicazioni ci fanno riflettere ... e spesso a capire, infatti collega sempre la bocca al cervello, alla memoria e ... grazie ... sperando di leggerlo, o sentirlo, ogni giorno, non solo il giovedì da VIRUS.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    20 Gennaio 2016 - 10:10

    E' davvero comico che chi dava del massone a B, ora applauda Renzi, che di quei poteri, più o meno forti, è paladino. E' comico vedere la sx, così orgogliosa del proprio retaggio e della propria (supposta) superiorità morale, genuflettersi ai dictat di Renzi e rinnegare 20 anni di ideali esibiti in tutte le piazze chiamate a raccolta contro il dittatore di Arcore. Il PD e l'ipocrisia del potere!

    Report

    Rispondi

blog