Cerca

Destra

Elezioni amministrative, ritorna il Movimento sociale italiano

Torna il Movimento sociale italiano, il partito che molti sostenitori della destra italiano rimpiangono. O meglio: il partito non è mai sparito. Ma i suoi poster sono riapparsi in questi giorni per le strade di Roma, preannunciando l'appuntamento che oggi rilancerà la "fiamma" su scala nazionale. L'attuale coordinatore nazionale Francesco Proietti Cosimi, già braccio destro di Gianfranco Fini, spiega al quotidiano capitolino "Il Tempo" che "ci prepariamo ad affrontare la prossima scadenza delle amministrative, dove ci presenteremo nelle maggiori città da Roma, ovviamente, fino a Napoli, Bologna, Milano, Torino, con nostri candidati. Ma correremo anche in diversi centri più piccoli".

Lo scopo è sempre quello, il mantra che si ripete a destra da quando Alleanza nazionale è sparita annegando nel Pdl: "Aggregare il mondo della destra, perchè la guerra tra poveri non conviene". E Fratelli d'Italia? "Secondo Proietti Cosimi "non mi pare che al momento rappresenti la destra". E Salvini può essere un interlocutore? "Lui ha fatto una grande operazione di marketing, approfittando del fatto che al momento a destra mancano dei punti di riferimento". L'uomo da lancciare in vista delle eeventuali primariee del centrodestra per il Comune di Roma sarà Alfredo Iorio, responsabile della sede storica di via Ottaviano 9 a Roma, che oggi ospiterà il ritorno del Movimento sociale. Ma l'uomo di riferimento, ancche in una cchiave futura e di carattere nazionale, resta Francesco Storace: ""E' l'unica figura - spiega Iorio - con cui credo si possa ricostruire la destra".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • MarcoBrogiMilan

    25 Gennaio 2016 - 20:08

    Il Presidente Fini rimane l'unica speranza per la Destra italiana!

    Report

    Rispondi

  • lissalissa

    lissalissa

    23 Gennaio 2016 - 21:09

    Fini, e finitooooooooooooooooooo. Da noi non c`è posto per gli infami traditori e ladri!

    Report

    Rispondi

  • Al-dente

    23 Gennaio 2016 - 20:08

    Non si capisce bene chi sono i suoi padrini politici nè quale sia il suo programma elettorale. Non basta solo il simbolo occorre sapere i due "dettagli" di cui sopra. Se c'è Fini di mezzo non se ne parla! Con Storace già andrebbe ma se vuole fare il "califfo" già non va più bene. Vi dovrebbe essere un collegio politico di uguali altrimenti è solo tempo e voti persi.

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    23 Gennaio 2016 - 19:07

    Io sono con i due Politici Meloni e Salvini che ci mettono la faccia che sono per il Popolo Italiano in difficoltà invece il PD e compagni sono per i Clandestini che delinquono, degli Italiani sfrattati in mezzo alle strade con bambini piccoli all'agghiaccio anche con persone morte di freddo nel 2016 i responsabili dovranno pagare queste loro angherie speriamo che Dio mi dia la possibilità di vede

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog