Cerca

Il prezzo di Verdini

Renzi, e questo come lo spieghi? Un documento lo demolisce / Foto

Renzi, e questo come lo spieghi? Un documento lo demolisce / Foto

Il Parlamento, ovvero il mercato delle vacche. E se da tempo si vocifera sulle possibili ricompense politiche offerte da Matteo Renzi a Denis Verdini pur di ottenerne l'appoggio politico, ecco che ora a queste voci arriva una conferma fotografica. È quella che ha pubblicato Stefano Candiani, senatore della Lega Nord. Un'immagine che risale alla tarda sera del 20 gennaio, poco prima del cruciale voto sulle riforme costituzionali: al governo serviva la maggioranza assoluta, ovvero 161 voti. Ed è in questo contesto che qualcuno è passato allo scranno del senatore Sandro Bondi, ex fedelissimo di Silvio Berlusconi ma oggi assai vicino a Renzi, e ha notato la sua contabilità: Bondi, in quel momento lontano dal suo scranno aveva lasciato in bella mostra sul tavolino una busta con un foglio pieno di numeri. Un anonimo senatore, come rivela Il Giornale, ha scattato la foto con un telefonino. La foto dei calcoli bondiani, una sorta di "fattura" dei verdiniani a Renzi.

Le cifre sono disposte in colonna. Un numero, rosso e isolato, faceva un po' paura: 157, la quota dei senatori che avrebbero appoggiato il governo. Insomma, si temeva che la maggioranza non ci fosse. Ma mettici qualche tosiano, poi i verdiniani e ancora qualche forzista, ed ecco chi i sì salgono a 180. Riforma approvata, Renzi canta vittoria. Ma questi numeri, e soprattutto quel 157 sul foglietto, parlano chiaro: Renzi senza l'aiuto di verdiniani e centrodestra avrebbe dovuto incassare un ko in aula, sulla riforma più importante per giunta. Una sconfitta che gli sarebbe costata il governo. E infatti, putacaso, esattamente 48 ore dopo che quella foto è stata scattata, ecco che si rimaneggiano le commissioni: ai verdiniani arrivano tre vicepresidenze (Eva Longo alle Finanze, Pietro Langella al bilancio, Giuseppe Compagnone alla Difesa). Il sospetto che si tratti di una ricompensa, insomma, non può essere scacciato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    14 Febbraio 2016 - 12:12

    Renzi non risponde e fa bene. Ciascuno stia coli cretini che ha attorno

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    14 Febbraio 2016 - 12:12

    ibero: lka tu versione on line si demolisce da sola. Cosa c'vuol dire una foto di uno che ha un libretto sul tavolo? Ti leggo per fare risate Dmolisce... perbacco. Chi il demolitore demolito, ovvio

    Report

    Rispondi

  • Napolionesta

    13 Febbraio 2016 - 19:07

    quando lo facevano quelli del PDL era il mercato delle vacche, adesso che lo fa il PD e`il mercato dei porci.

    Report

    Rispondi

  • Baliano

    Baliano

    25 Gennaio 2016 - 10:10

    E dillo pure che sono dei disonesti: E' Libertà di Pensiero su fatti oggettivi. E i disonesti, tra cui i saltafossi, sono equiparabili ai peggiori delinquenti, protetti dalla stessa Legge che si sono fatti su misura, a loro esclusivo uso e consumo. E si dovrebbe pure andare a votare per questi pezzi di mxrda?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog