Cerca

L'attacco alla stepchild adoption

Adozioni per i gay, l'allarme dei pediatri: "Ecco tutti i rischi per i bambini"

Adozioni per i gay, l'allarme dei pediatri:

Nel pieno del dibattito per le votazioni al Senato sul Ddl Cirinnà sulle unioni gay, arriva la dura posizione dei pediatri italiani contro l'ipotesi di adozione nelle coppie tra persone dello stesso sesso, la cosiddetta stepchild adoption, prevista dal disegno di legge della senatrice del Pd. "Non si può escludere - si legge in una nota della Sip, l'associazione di categoria dei pediatri italiani - che convivere con due genitori dello stesso sesso abbia ricadute negative sui processi di sviluppo psichico e relazionale nell’età evolutiva. Il dibattito di queste settimane si è mantenuto su una sfera prevalentemente politica e ideologica - osserva il presidente della Società italiana di pediatria, Giovanni Corsello - Come pediatri riteniamo invece che la discussione dovrebbe comprendere anche i profili clinici e psicologici del bambino e dell’adolescente". L’invito del medico è a "non considerare solo i diritti della coppia, ma anche l’interesse superiore del bambino". Per l’esperto è infatti "difficile giudicare prescindendo da ogni singola situazione - precisa Corsello - Ogni caso andrebbe esaminato tenendo conto dell’individualità biologica e psicologica» del minore, in modo da «gestire singole situazioni al meglio. Questa tematica si presta poco a un inquadramento legislativo di carattere solo ideologico e politico», ribadisce lo specialista. Se legge deve essere, per il pediatra "bisognerebbe che la normativa prevedesse in modo chiaro la necessità di tener conto delle peculiarità di ogni singolo caso".

La crescita - Secondo il pediatra: "La maturazione psicologica di un bambino si svolge lungo un percorso correlato con la qualità dei legami affettivi all’interno della famiglia e con i coetanei. La qualità delle relazioni umane e interpersonali, nonché il livello di stabilità emotiva e la sicurezza sociale di un bambino, sono conseguenze di una maturazione psicoaffettiva armonica. Studi e ricerche cliniche hanno messo in evidenza che questi processi possono rivelarsi incerti e indeboliti da una convivenza all’interno di una famiglia conflittuale, ma anche da una famiglia in cui il nucleo genitoriale non ha il padre e la madre come modelli di riferimento. Quando si fanno scelte su temi di così grande rilievo sociale, che incidono sui diritti dei bambini a crescere in sistemi protetti e sicuri - conclude Corsello - non possono essere considerati solo i diritti della coppia o dei partner, ma va valutato l’interesse superiore del bambino".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nick2

    04 Febbraio 2016 - 10:10

    SiDai, possibile che tu non capisca? Il genitore gay ha un figlio, che comunque crescerebbe con due uomini (o con due donne). A questo punto, non è meglio regolarizzare questa situazione e dare al bambino gli stessi diritti che tutti i bambini hanno? Oppure preferiresti mettere tutti gli omosessuali nelle camere a gas e i loro figli negli orfanotrofi?

    Report

    Rispondi

  • Janses68

    04 Febbraio 2016 - 09:09

    Giustissimo.... Non deve essere permesso ai froci di avere un figlio, Si accontentino di ficcarselo nel culo sino a farselo sanguinare. Siete contro natura , siete e resterete dei pervertiti e come tali brucerete all'inferno assieme a tutti quelli come voi , travestiti stupratori e terroristi, Tenete le vostre manacce sporche dall'innocenza.

    Report

    Rispondi

  • marcolelli3000

    04 Febbraio 2016 - 08:08

    tutti sanno che le coppie (due maschi) non durano , tradiscono con una frequenza imopressionante. altro che adozioni. Lo sanno tutti, e non spariamo ca$$ate

    Report

    Rispondi

  • nick2

    03 Febbraio 2016 - 19:07

    Chiariamo una cosa. La Stepchild adoption non consentirebbe ad una coppia omosessuale di adottare bambini, ma permetterebbe ad un bambino di essere adottato dal partner (anche omosessuale) del proprio genitore. C'é una bella differenza. Non crede, anonimo lecchino?

    Report

    Rispondi

    • Bolinastretta

      04 Febbraio 2016 - 09:09

      nick2 basta far finta di non capire (almeno spero sia così).Se il partner può adottare il bimbo dell'altro vuole dire che il bimbo in questione un altro genitore già c'è l'ha! Salvo che sia una donna, e sia andata all'estero, e l'abbia avuto attraverso l'inseminazione artificiale! Ma in Italia la pratica è vietata,delle due una - e a questo punto si liberalizzi la pratica(prima) anche in Italia !

      Report

      Rispondi

    • SiDai

      03 Febbraio 2016 - 21:09

      Non ci arrivi vero? Non è il fatto di adottare è il fatto di avere come genitori 2 uomini... arrivaci simmia

      Report

      Rispondi

    • exbiondo

      03 Febbraio 2016 - 20:08

      e così abbiamo capito che sei il gay mauro rossi

      Report

      Rispondi