Cerca

Flop

Primarie del centrosinistra a Milano: meno di 8mila votanti il primo giorno

Per ora sono un flop le primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco a Milano. Secondo i dati ufficiali, dopo la prima giornata hanno votato appena 7.750 persone nei nove seggi che sono rimasti aperti dalle 8 alle 18. Fonti del Pd avevano dichiarato di ritenere "soddisfacente" un'affluenza tra le 70 e le 80mila persona, dopo le 67mila che avevano votato cinque anni fa, quando le primarie le vinse l'attuale sindaco Giuliano Pisapia. Un obiettivo che pare lontano, anche se nella giornata di domenica saranno 150 i seggi messi a disposizione dei votanti tra le 8 e le 20. Subito dopo inizierà lo spoglio. La sfida è a quattro, tra Giuseppe Sala, commissario unico di Expo, l’attuale vice sindaco Francesca Balzani, Pierfrancesco Majorino assessore al Welfare e l’outsider Antonio Iannetta, direttore della Uisp di Milano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gisto

    07 Febbraio 2016 - 21:09

    Mai dire mai. I cinesi sono tanti...

    Report

    Rispondi

  • borfra

    07 Febbraio 2016 - 11:11

    primarie della destra : primo giorno 0 votanti! Grande prova di democrazia dei neri. Franco

    Report

    Rispondi

  • daniele iannone

    06 Febbraio 2016 - 20:08

    Allora: un mezzo flop 8000 votanti in 9 "sezioni". Media 890 votanti a sezione. Domani le sezioni saranno 150, con questa media si avrebbero 133.000 votanti, un record assoluto. Non sarà così ovviamente, ma parlare di flop oggi è una sciocchezza bella e buona.

    Report

    Rispondi

blog