Cerca

Verso il canguro sulla Cirinnà

Coppie gay, furia Lega: "Valete come un peto". E nel Pd è rissa: "Avete rotto il c...."

Monica Cirinnà

Manca una manciata di minuti all'inizio della seduta cruciale al Senato sul Ddl Cirinnà e la tensione tra i gruppi parlamentari ha raggiunto un nuovo picco di tensione. La riunione tra i delegati di Pd, Lega Nord, Forza Italia e Ap non è servita a trovare l'intesa per sfoltire i 4500 emendamenti dell'opposizione. Così gli emissari del Pd si sono dovuti rimangiare la parola data nei giorni scorsi i Dem, a cominciare dal capogruppo al Senato Zanda, immediatamente ricoperto di insulti dai leghisti: "Scrivetelo pure - ha detto il presidente dei senatori leghisti, Gian Marco Centinaio - per me la parola del Pd vale quanto un peto. Si sono rimangiati la parola e per me che lavoro nel commerciale questo è inaccettabile. Se do la mano a uno il patto lo mantengo. Loro invcece mi hanno stretto la mano in due: Zanda e Marcucci e la parola se la sono rimangiata".

Mal di pancia - Se il clima fuori dalla maggioranza è brutto, all'interno è pessimo. I cattolici del partito di Renzi non sembrano intenzionati a fare un passo indietro e insistono nel proporre uno spacchettamento del canguro: "Noi vorremmo che ci fosse un accordo perché si vada alla votazione per parti separate del canguro Marcucci - ha detto la senatrice Pd Rosa Maria Di Giorgi - Noi siamo contro al fatto che una legge non discussa in commissione non sia discussa anche in Aula". Oltre ai canguri, saltano però anche i nervi dei dem, come quelli dell'europarlamentare Daniele Viotti che su Twitter ha sbottato: "La dico semplice, ma non mi vengono altre parole: i senatori Di Giorgi, Lepri e i cattodem hanno rotto il cazzo". Certo le sue parole potevano essere fraintese, così ha chiarito: "Sono sbottato perché il dibattito riguarda la vita mia e di tanti altri. Nessuna posizione politica o attacco contro i cattolici". E il dibattito in aula deve ancora cominciare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • miraldo

    16 Febbraio 2016 - 18:06

    Quelli del Pd e del M5s sono sempre stati vigliacchi e parolai, da buoni comunisti non si smentiscono mai.

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    16 Febbraio 2016 - 18:06

    Daniele Viotti: "Lepri e i cattodem hanno rotto il cazzo!". Beh incominciare ad usarlo nel buco giusto?? non guasterebbe, ma soprattutto - si romperebbe!!!

    Report

    Rispondi

  • nehopienele

    16 Febbraio 2016 - 17:05

    Ma questi imbecilli pagati profumatamente da NOI (vessati dal fisco) possono discutere di cose serie invece che di cag@te ???

    Report

    Rispondi

  • criluma

    16 Febbraio 2016 - 17:05

    ecco la giornata politica, tra peti, cazzi rotti e canguri. E' il senato, bellezza

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog