Cerca

Eredità

Fuori Beppe Grillo, dentro un Grillo. La svolta: chi eredita il Movimento

Il futuro del M5S: Beppe Grillo lascia tutto al nipote Enrico

I Cinquestelle pensano al futuro.  Il nome di Beppe Grillo non è più nel simbolo del Movimento. Il comico, che da poco è tornato al suo primo lavoro, lo spettacolo, non solo non è più il proprietario del simbolo dei 5 stelle, ma è uscito dal Movimento a livello societario; il simbolo e l' organizzazione, infatti, ricadranno in capo alla nuova «associazione Movimento 5 Stelle», con sede in via Roccataglia Ceccardi a Genova, studio legale di Enrico Grillo, nipote di Beppe. Lo stesso uomo che ha scritto, con sapienza legale, il «non statuto» del Movimento. L' Associazione, come ricorda il quotidiano Il Giorno,  è stata fondata, con atto notarile, da Beppe Grillo, che è il presidente, dal nipote-avvocato Enrico, che ha la carica di vicepresidente, e dal commercialista Enrico Maria Nadasi. Ma c' è un dettaglio: il mandato da presidente di Grillo scadrà tra meno di un mese. Dicono che in quella data Grillo lascerà anche quell' incarico per passare il testimone - in via momentanea, si dice - proprio al nipote Enrico, già «socio fondatore» dell' associazione. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog