Cerca

Il retroscena

Pd disintegrato, verso la scissione. I big mollano Renzi: ecco i nomi

Il Pd minacciato dalla scissione. Ecco chi è pronto a mollare Renzi

C'è una vera e propria spaccatura nel Pd: alla vigilia del voto sul ddl Cirinnà su unioni gay e stepchild adoption, i cattolici della maggioranza, riporta in un retroscena il Giornale, sono tentati di dire addio a Matteo Renzi. Significativo, in questo senso lo striscione "Ci ricorderemo" al Family day e soprattutto le parole di Massimo Gandolfini, presidente del Comitato Difendiamo I Nostri Figli: "Renzi non si è fatto in alcun modo interprete delle nostre istanze" e "Solo chi avrà lottato per affermare la famiglia e per difendere i bambini potrà contare sul voto del nostro popolo".

L'orientamento dell'area cattolica è dunque questo: "Daremo il voto a chi si farà portavoce del messaggio emerso al Circo Massimo". E la tentazione è di scendere in campo come protagonista. Sarà sicuramente interessante vedere cosa emergerà dal convegno dal titolo Dal Family Day al Family Italia convocato a Roma il 2 marzo quando alla Società Dante Alighieri si ritroveranno alcuni protagonisti del Family DayFilippo Savarese, Mario Adinolfi, Costanza Miriano, Simone Pillon, Toni Brandi, Gianfranco Amato. Il tema è proprio il futuro del movimento e il ruolo dei cattolici in politica.

Voci parlano dell'idea di presentare una lista civica già alle prossime Amministrative. Alfio Marchini sembra in pole position per questo progetto. Ma sicuramente anche Guido Bertolaso, cattolico dichiarato con un solido rapporto con il mondo del volontariato, potrebbe diventare un interlocutore credibile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • batteintesta

    26 Febbraio 2016 - 18:06

    Malaspina.... costerà quanto un malaspina ad uno spacciatore di spinelli!

    Report

    Rispondi

  • luan

    26 Febbraio 2016 - 17:05

    aldilà delle balle che si leggono su tutti i giornali il partito PD+PDL è vivo e vegeto

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    20 Febbraio 2016 - 12:12

    La coppia Monti-Fornero di recente memoria ci ha spolpati. "Questo" sta continuando se non peggio, dandoci il colpo di grazia. Il vizietto della sinistra è sempre lo stesso, amano tanto i poveri che ne vogliono vedere e dominare sempre di più.

    Report

    Rispondi

  • L'infeltrato

    18 Febbraio 2016 - 10:10

    la realtà, e lo sottolineano diversi interventi anche qui, è che se fosse per la sinistra PD il bischero e le sue amichette sarebbero già tornati a casa da un pezzo (anzi forse non sarebbero mai arrivati) ma il signorino continua a trovare sponde a destra, dalle primarie in cui per loro stessa ammissione fu votato anche dai Garnero in Santanchè, al Nazareno, poi Alfano e oggi Verdini...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog