Cerca

La polemica

Lo spot di Fratelli d'Italia sui gay:
"Vota con il cuore e non con il culo"

Uno spot fa discutere. A realizzarlo i candidati di Padova del partito. Proteste dalle associazioni degli omosessuali. La rabbia del web

Lo spot di Fratelli d'Italia sui gay:
"Vota con il cuore e non con il culo"
Fratelli d'Italia si preparano per il voto del 24 e del 25 febbraio. La campagna elettorale si gioca sul web e così i candidati di Padova, Alberto Romano Pedrina e Raffalele Zanon hanno avuto l'idea di uno spot particolare. Il messaggio è: "Vota con la testa e con il cuore, non votare con il culo. Noi amiamo le donne e in particolare Giorgia Meloni". Lo spot è liberamente ispirato alla performance muta della coppia omosessuale andata in scena sul palco di Sanremo. Il video, nell'intento dei candidati alla Camera e Senato, voleva essere una risposta alla performance della coppia omosessuale. Ma lo spot adesso si è rivelato un boomerang pericoloso. E il web non perdona la gaffe. 

La Meloni si scusa - Lo spot non è stato digerito dai vertici di Fratelli d'Italia e Giorgia Meloni ha reagito dissociandosi dall'iniziativa di Romano e Zanon: "A nome di Fratelli d’Italia chiedo scusa per il video-parodia, di pessimo gusto, realizzato in maniera autonoma da alcuni esponenti padovani e solidarizzo con le persone e le associazioni che si sono sentite offese. Ho chiesto agli autori di rimuovere immediatamente il video dalla rete e di chiedere a loro volta scusa. Il tema dei diritti per gli omosessuali è delicato, anche a causa delle inaccettabili discriminazioni perpetrate a loro danno nei secoli. Ribadiamo la nostra ferma  condanna dunque per ogni specie di omofobia. Iniziative così volgari e superficiali non appartengono alla cultura e al modo di fare politica con cui vogliamo caratterizzare Fratelli d'Italia”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • air79

    21 Febbraio 2013 - 11:11

    ovviamente delle scuse... nessuno ne parla... e soprattutto di questo video... http://www.youtube.com/watch?v=dCEiYOGsGhs W La Stampa Italiana!!!!

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    21 Febbraio 2013 - 11:11

    Evidentemente,la "normalita'" per molti abitanti di questo Paese ultracattolico (a parole...)è portarsi le minorenni escort a Palazzo Grazioli !

    Report

    Rispondi

  • Peo

    21 Febbraio 2013 - 08:08

    Perché si può prendere in giro chiunque ma proprio chiunque e invece i finocchi no?

    Report

    Rispondi

  • Logmain

    20 Febbraio 2013 - 21:09

    Immagino le tue notti insonne ad invidiare i gay praticanti. Dai calmati con un porno.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog