Cerca

Palla di vetro, politica e forchette

La Ghisleri e la profezia della carne. Clamoroso: "Occhio, rinasce il Cav"

14
Silvio Berlusconi vegetariano

La guerra alla carne potrebbe avere un impatto politico. "Incredibile quanto questa storia del Berlusconi vegetariano sia diventata virale", così  Alessandra Ghisleri, sondaggista di riferimento dell'ex Cavaliere, commenta la notizia che Berlusconi dice addio alla carne (notizia, per altro, smentita dal Cav: "Io vegetariano? Cado dalle nuvole").

Popolarità - "Lavorando con Berlusconi da anni, so perfettamente che le vicende del Milan incidono tantissimo sulla popolarità del suo presidente", dice la Ghisleri al Corriere della sera, "Eppure, da quello che vedo, la notizia del Berlusconi vegetariano è stata molto, ma molto più virale di tutte le iniziative, le interviste e le notizie sulla celebrazione del trentesimo anno di presidenza berlusconiana del Milan, di cui si è tanto parlato negli ultimi giorni…". Sembra incredibile che i gusti a tavola dell'ex premier possano portare qualche effetto politico, eppure hanno ridato a Silvio una centralità che gli mancava da molti anni.

Notizia virale - Tra le testate straniere, la home page dell'Indipendent titolava: "Silvio Berlusconi has become a vegetarian". La scelta di Berlusconi ha registrato un ampio consenso tanto che il sondaggio di Libero sull'argomento ha registrato una importante partecipazione. Applausi anche dal cuore di Forza Italia. "La scelta del presidente di rispetto per la vita degli animali è coerente con il suo alto spessore e io ne sono molto orgogliosa", dichiara l'ex ministro Michela Vittoria Brambilla. Insomma, una mossa spontanea e molto condivisa.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    25 Febbraio 2016 - 11:11

    Se non rinasce, chi paga Belpietro ?

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    25 Febbraio 2016 - 11:11

    Aspetta il secolo di età Cento anni i questi giorni, Silvio.

    Report

    Rispondi

  • frankie stein

    25 Febbraio 2016 - 09:09

    Divenire vegetariano a ottantanni sarebbe una scelta dettata dalla voglia di rallentare l'inesorabile caducità fisica, quindi, politicamente, la si interpreta come un misero tentativo di aggrapparsi, ormai infruttuosamente, agli anni che restano. Fatti suoi ovviamente, ma l'evidente falso riportato dimostra anche la disperata caducità dei suoi sostenitori, vero Libero & Ghisleri co.?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media