Cerca

Candidata pentastellata

Parla la sexy candidata grillina: la promessa che cambia la storia di Roma

Parla la sexy candidata grillina: la promessa che cambia la storia di Roma

E' pacata, preparata, "determinata" Virginia Raggi, la candidata sindaco di Roma del Movimento 5 Stelle. Intervistata dal Tempo, la giovane pentastellata boccia le Olimpiadi e si dice per nulla spaventata dal debito di 13 miliardi del Campidoglio: "Faremo tutto quello che diciamo". I primi sondaggi le attribuiscono percentuali molto alte: "Spero che, come dice spesso il deputato Di Battista, i romani abbiano voglia di cambiare. Noi siamo trasparenti e abbiamo un programma di rottura rispetto agli altri. Se poi i cittadini preferissero continuare sulla strada degli ultimi anni, allora votino pure i soliti ma non si lamentino più".

I debiti del Comune non le fanno paura: "Il debito del Campidoglio potrebbe anche arrivare a 16 miliardi. Un buco di bilancio spaventoso che pagheremo noi romani caricandoci una spesa di 200 milioni all'anno fino al 2040. Io e gli altri ex consiglieri comunali del M5S abbiamo chiesto di poter accedere a tutte le carte per verificare i contratti sottoscritti con le banche e la presenza di derivati ma non ce l'hanno mai permesso. Presto faremo chiarezza".

Le priorità per la Raggi sono quelle "la trasparenza, che dopo Mafia Capitale è una priorità, i trasporti, visto che Roma è la tredicesima città del mondo, la quinta in Europa e la prima in Italia per traffico, e la gestione dei rifiuti, che da scarti possono diventare una risorsa". Le Olimpiadi invece no: "sono un regalo economico a una città che spesso viene usato per costruire grandi opere che restano incompiute o, più in generale, come una grande mangiatoia. Io sono contraria, penso che prima vada risistemata la città. Bisogna concentrarsi sull'ordinario. In ogni caso informeremo i cittadini dei costi e dei rischi delle Olimpiadi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    06 Marzo 2016 - 10:10

    Quanti raggi ha la bici? Chiediamolo a Calcutta. Dopo tutto Calcutta-Roma 0 a 0

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    06 Marzo 2016 - 10:10

    Non c'è male, un raccomandato che poggia sui soldi del mattone. E se ne vanta e vanta il padre quando basta vedere Roma quanto è rovinata dal 'mattone'

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    06 Marzo 2016 - 10:10

    Questa vuole trasparenza ...delle mutandine. Più sono... e più le vogliono per continuare a fare i loro masturzi.

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    29 Febbraio 2016 - 16:04

    ma mettere a Roma un dirigente con molta esperienza e di provata moralità non sarebbe meglio? Almeno per alcuni anni

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog