Cerca

La rilevazione dei partiti

Sondaggio Mentana, crolla il Partito democratico e sale (di poco) la Lega

La situazione politica che emerge dall'ultimo sondaggio Emg Acqua è a dir poco caotica. Secondo la rilevazione diffusa dal TgLa7 di Enrico Mentana, se si andasse oggi al voto accederebbero al ballottaggio l'ipotetica lista unica di centrodestra con il 32%, in crescita dello 0,6%, e il Partito democratico con il 31,2%, in forte calo dello 0,8%. Terzo e quindi escluso dalla corsa a due il Movimento Cinquestelle al 27,8%, in calo rispetto a sette giorni fa dello 0,2%.

I partiti - Non cambiano di molto le cifre sulle rilevazioni dei singoli partiti, anzi nel caso del Pd il trend negativo dell'ultima settimana è anche più grave con una perdita dello 0,9% che lo porta al 31,3%. Sale di un punto invece il Movimento cinquestelle che si attesta al 26,4%. Segue al 14,8% la Lega Nord che guadagna lo 0,4%. Resta stabile in una settimana Forza Italia al 12,5%, mentre cala dello 0,2% Fratelli d'Italia ora al 5,1%. Perde mezzo punto infine il Nuovo Centrodestra, oral 3,2%.

Ballottaggi - Nella sfida ai ballottaggi, i numeri beffano il M5S che in teoria non avrebbe accesso alla seconda fase delle elezioni, ma che di fatto vincerebbe ogni confronto. Contro il Pd, i grillini avrebbero la meglio 50,8 contro 49,2. Contro il listone di centrodestra stravincerebbero 52,6 a 47,4. Nello scontro tra Pd e centrodestra sarebbe invece il partito di Matteo Renzi ad avere la meglio con il 52,4% contro il 47,6%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog