Cerca

Lo scivolone di Lady Montecitorio

Utero in affitto, Boldrini da brividi: vuole punire solo le donne povere

Laura Boldrini

Laura Boldrini cambia idea nel giro di poche ore, e scivola su una buccia di banana. La presidenta della Camera, due giorni fa, dopo la nascita del figlio di Nichi Vendola grazie all'utero in affitto, aveva espresso "molte riserve" sulla maternità surrogata. Ora, però, cambia rotta. E lo fa in modo ambiguo. Si lancia infatti in un avventuroso distinguo, e spiega che l'utero in affitto dovrebbe essere concesso soltanto alle donne in condizione economica agiata, così da escludere le donne indigenti, che verrebbero su sfruttare.

Su Facebook, la Boldrini scrive: "Come ho già detto ho delle riserve nel caso in cui la maternità surrogata coinvolga donne indigenti che portano avanti una gravidanza dietro il pagamento di una somma di denaro. In circostanze differenti, quando si tratta di una scelta libera e consapevole, non dettata dal bisogno, anche le valutazioni sono di natura diversa". In calce al posto, una foto che la ritrae, sorridente, insieme a Vendola. Se ne deduce, insomma, che lady Boldrinova vorrebbe vietare l'utero in affitto soltanto alle donne povere, privandole di una discussa e discutibile possibilità di guadagno. Contenta lei...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Bolinastretta

    03 Marzo 2016 - 16:04

    incredibile più parla più dice fregnacce e nessuno l tappa la bocca!! l'avesse detto una carfagna una satanchè una gelmini.... levate di scudi e apriti cielo!!! che governo ignobile falso e ipocrita!!

    Report

    Rispondi

blog