Cerca

Unioni civili

Veleno D'Alema: così sputtana Renzi. Cosa pensa davvero delle unioni gay

Veleno D'Alema: così sputtana Renzi.

C'era tutto un disegno prestabilito da Matteo Renzi su come agire per l'approvazione del Ddl Cirinnà sulle Unioni civili. Almeno stando alle parole di Massimo D'Alema, riprese dal Giorno, tutto il caos che ha accompagnato l'iter al Senato della legge, gli emendamenti, il canguro che li saltava, il braccio di ferro con la fiducia... erano tutti passaggi che hanno fatto il gioco di Renzi, con l'obiettivo di indebolire per sfinimento e usura gli avversari politici e chiudere la partita delle unioni gay senza la discussa stepchild adoption. "Il rifiuto del Movimento Cinquestelle di votare l'emendamento canguro - ha detto D'Alema - è stato preso come la palla al balzo per fare quello che probabilmente si pensava di fare fin dall'inizio". Così ora la legge passata alla Camera, senza la previsione delle adozioni per il partner dello stesso sesso, marcia spedita verso l'approvazione, con la sinistra Dem messa sempre più all'angolo e le opposizioni cattoliche in sostanza accontentate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog